Volley. La Gimam Ags cade al tie break

La formazione casertana ha dovuto arrendersi all’ottima Sigel Marsala al termine di una vera e propria maratona

Cade al tie break la Gimam Ags.  La formazione casertana ha dovuto arrendersi all’ottima Sigel Marsala al termine di una vera maratona nel corso della quale, va detto, si è vista solo a sprazzi la migliore Volalto. Complice certamente la bravura delle rivali, ma anche il caldo, il lungo viaggio ed una serata un po’ così di alcune sue protagoniste, le rosanero non hanno dato il meglio di se. Comunque sia, onore alle siciliane dimostratesi formazione di gran carattere, capaci di vincere due tie break consecutivi e contro due squadre di ottima levatura quali sono Maglie e Caserta. Certamente sarà una rivale da cui guardarsi lungo la corsa verso l’A2.

Partita

L’inizio del match è molto equilibrato. Fa tanto caldo nel palazzo siciliano e questo fiacca un po’ le casertane. Agola e Nasari sono subito nel set e mettono in seria apprensione la difesa casertana. Kostadinova e Babbi mantengono in vita la Volalto. Monfreda richiama in panchina una Torchia in difficoltà e fa esordire Carmen Gagliardi. Gioca bene la Sigel che progressivamente scava tra se e le rivali un buon vantaggio. Dalla panchina si alzano del Vaglio e Armonia per Alfieri e Boteva. La scossa non arriva, così, le padrone di casa vanno a vincere il primo set. 25-20

Secondo set

Monfreda si fa sentire e non poco in panchina. Ottiene lo scopo. La Gima Ags ha un impatto sul set decisamente più importante. Marsala riesce a rimanere in scia delle rosanero sino a metà parziale, poi la Volalto prende il largo. Una serie positiva in battuta della Babbi “ accompagna” le campane alla vittoria. 16-25

Terzo set

La partita si mantiene viva ed equilibrata. Spanò e la brasiliana Macedo sono valide alternative all’attacco siciliano. Caserta, però, è troppo fallosa in ricezione e la difesa è spesso in sofferenza. Nonostante questo, è talmente immenso il potenziale tecnico della squadra, che la Volalto riesce a rimanere ancorata al set sino al 21-20 per Marsala. Poi le casertane si fermano. Non la Sigel che va così a vincere. 25- 22

Quarto set

Kostadinova e Babbi continuano ad essere le più pericolose terminali offensive delle casertane tra le cui fila è stranamente in difficoltà Boteva. Capita. Coach Campisi insiste sul suo sestetto base, ma in questo parziale la Gimam  Ags trova energie nuove per rimettere la contesa in parità. Bene eRicciardi. 22-25. Si va al quinto.

Tie Break

Subito avanti la Sigel. Le padrone di casa mettono in cascina un concreto vantaggio che in match del genere vale più di un bot. Caserta prova a rientrare. Ha una timida reazione, ma oramai la frittata è fatta. Vince Marsala 15-12

Il tabellino

SIGEL MARSALA – GIMAM AGS VOLALTO 3-2

( 25-20; 16-25; 25-22;22-25; 15-12

SIGEL MARSALA: Spanò 14, Gibertini(l9, Agola 23, Macedo 12, Nasari 23, Patti 4, Conti 1. All. Campisi

GIMA AGS VOLALTO CASERTA: Ricciardi 8, Kostadinova 21, Alfieri 2, Boteva 13, Gagliardi 1, Babbi 16, Armonia 2, Speranza, del Vaglio, Salzillo, Torchia, Barone(l9. All. Monfreda. Vice, Guerra

I risultati

Sigel Marsala – Gimam Ags Volalto 3-2

San Vito – Casal dei Pazzi Rm 1-3

Friends Rm – Bari 3-2

Corato – Arzano 3-0

Potenza – Tremestieri Ct 1-3

Cisterna – Maglie 3-2

Commenta su Facebook