Volley serie C, la Volalto Aversa conquista i primi tre punti

Le aversane hanno battuto la Primavera Avella per 3-1 lo scorso week end

Ha preso il via con il turno giocato tra sabato e domenica scorsa il campionato regionale di serie C femminile che quest’anno vede ai nastri di partenza, nel girone B, anche la Volalto Aversa. Per il primo turno le normanne hanno fatto in pieno il loro dovere, portando a casa i primi tre punti del loro campionato, battendo con il punteggio di 3-1 la Primavera Avella. Una vittoria ottenuta non giocando al massimo, complice un approccio troppo ansioso e preoccupato al match che non ha permesso alle volaltine di esprimersi al meglio durante tutto il corso della partita. Ma si sa, la giovane età di tutto il roster normanno condiziona e condizionerà  l’intero cammino delle aversane, soprattutto quando di là della rete troveranno squadre esperte e motivate come le avellinesi di mister Piacente.

Pronti-via e le ospiti vanno subito in fuga (6-8), complice qualche errore di troppo in battuta dellerosanero. Biancardi e Castaldo mettono alla frusta la difesa normanna ed in poche battute si passa dal 13-16 al 15-21. Le aversane non hanno la lucidità necessaria a ritrovarsi e le avellinesi ne approfittano per chiudere il parziale in scioltezza per 18-25. Il secondo parziale segna il risveglio delle ragazze di d’Aniello che prendono subito il largo grazie ad una difesa che si è registrata al meglio e ad un servizio più concreto e ficcante. Si passa così dall’8-3 al 16-11. Il set sembra orientarsi al meglio ma, complice un lungo blackout, le avellinesi si rifanno sotto e addirittura si portano in vantaggio 20-21. In questo momento viene fuori il gran cuore delle normanne che con gli ingressi di Della Sala e Maggio fanno il sorpasso e chiudono il parziale per 25-23. La vittoria in volata sembra aver restituito smalto alle aversane che partono molto bene anche nel terzo set. D’Aniello conferma Della Sala edAccorinti nel sestetto di partenza (buono l’esordio della baby calabrese) e si invola sull’8-6 che diventa ben presto 16-13. Le avellinesi non vogliono saperne di arrendersi e si rifanno sotto, il finale del set è appassionante poi Russo e compagne serrano le fila per gli ultimi palpitanti punti e la spuntano ai vantaggi (27-25). Sul 2-1 la speranza del numeroso pubblico presente è  che le volaltine possano finalmente sciogliersi, ma l’Avella è  decisa a vender cara la pelle. Si va avanti in una situazione di grande equilibrio (8-7 e 16-14) fino alla nuova volata del set con le ospiti che arrivano per prime a 23 (23-22). Una veloce di Posillipo restituisce la parità, l’ingresso di Maggio (buono anche il suo esordio)che realizza un punto diretto in battuta e mette in grossa difficoltà la ricezione avversaria sono da suggello al match (25-23) per il 3-1 finale. Come detto una prestazione dalle due facce, perché se è vero che nei momenti cruciali le aversane l’hanno sempre spuntata, è  vero pure che mai sono riuscite a scrollarsi di dosso un avversario che darà grosso fastidio a tutte le avversarie nel prosieguo di questo campionato che si preannuncia molto combattuto.

Di certo, dunque, non una prestazione particolarmente brillante, ma vittoria da tre punti fondamentale, sia perché dà l’opportunità alle giovanissime volaltine di cominciare col piede giusto, sia perché mettere subito tre punti nel carniere di una squadra che guarda alla salvezza come ad un proprio obiettivo stagionale (quello primario, però, è  sempre la crescita delle singole e del gruppo) dà grande energia per le prossime “battaglie sottorete”.

 

Tabellino:

Volalto Aversa-Primavera Avella 3-1 (18/25-25/23-27/25-25-23)

 

Russo 18,Impagliazzo7, Della Sala 1, Viscardi 9, Posillipo 10, Aquino 2, Accorinti 6,Maggio 1, Battaglia 5, Sposito (L1 – 44%), Volpe, Rispoli,Pisani (L2)

 

Prossimo Turno:

Dom. 27/10, Napoli, PalaStadera, ore 19

Caffè Partenope - Volalto

 

Commenta su Facebook