Volalto conquista la semifinale

Continua il sogno delle rosanero, ieri hanno sconfitto Scandicci Firenze

 

E semifinale sia. Il sogno della Codere continua. Vince ed emoziona i 2000 del ‘Medaglie d’Oro’ la Volalto Caserta. 3-2 allo Scandicci Firenze che vale, quindi, il passaggio del turno. Una partita tiratissima che la Codere ha saputo raddrizzare dopo quasi tre ore di gioco. Due set a zero per Scandicci, la paura di non farcela e poi ecco scendere in campo il fattore x. La grinta, la voglia di non arrendersi mai delle pirate rosanero. Parte la rimonta. Si recupera il passivo e poi l’apoteosi con la vittoria al tie break.

Avvio equilibrato, le ospiti prendono qualche punto di vantaggio e poi spingono sull’acceleratore. 15-24 il primo. Caserta prova subito a rialzarsi, ma le avversarie sanno che questa potrebbe essere l’ultima gara stagionale e partono bene (2-6). Boteva schiaccia il punto che vale l’8-9, poi Cecchi mette a segno un punto molto dubbio che scatena le proteste casertane. Si torna a giocare e Fattaccio scrive il 12-13. Infrazione toscana per il 15-15 e nuovamente la Boteva riacciuffa Scandicci. Arrivo in volata, poi Firenze mette la freccia (21-23) chiudendo sul 23-25 il secondo. La Volalto sembra alle corde, deve reagire altrimenti rischia la bella sabato nella terra di Dante. Il terzo è da brividi per le rosanero che crollano sul 5-1. Pian piano però le cose migliorano; ace di Armonia, Fattaccio impatta sul 10-10 e a quel punto la gara cambia padrone. Caserta per la prima volta avanti (12-10), Armonia firma il +4 e si chiude 25-20. Le ragazze di Monfreda hanno totalmente cambiato ritmo; dominano e dimostrano grande cuore. Firenze è frastornata (6-3 in avio del quarto), 8-4 al primo timeout tecnico, Boteva doppia le avversarie che crollano sul 16-9. Il vantaggio casertano non scende mai sotto i quattro punti, diventa addirittura 18-10 prima della reazione d’orgoglio biancoblù (20-17). E’ un attimo perché Boteva non sbaglia e porta le squadre al tie break (25-22). Nel palazzetto la tensione è palpabile. Gli oltre 2000 spettatori non smettano mai di incitare le proprie beniamine che si caricano di energia positiva e partono a razzo. Subito 2-0 e 5-2 con errore a rete delle avversarie. Un ace di Armonia e un muro di Boteva scavano il solco (7-2). Si cambia campo con la Codere avanti 8-4. Il traguardo è a un passo. Due autentici siluri di Milena Boteva spazzano via le residue speranze fiorentine. L’ultima firma è di Armonia che manda in estasi la Volalto e i suoi tifosi. Caserta è in semifinale, altra strepitosa impresa di un gruppo che merita davvero la serie A2.

Il tabellino

CODERE VOLALTO CASERTA – SAVINO DEL BENE SCANDICCI  3-2

( 15-25; 22-25;25-21;25-22; 15-9)

CODERE VOLALTO; Arm onia 17, Fattaccio 13, Boteva 25, Ricciardi, Crotti 10, Montemurro 1, Salzillo,,Paioletti , Gagliardi 11, Del Vaglio, Barone(l), Madonna. All. Monfreda. Vic Bobbio

SCANDICCI : Baldini 4, Buono 15, Cecchi 10, Cecconi 1, Crepladi 20, De Fonzo 10, Nale  5, Ronconi 11, Salvia 3. All. latini

ARBITRI: Santarelli di Roma e Bozza di Pescara

tags: Volalto

Commenta su Facebook