Gladiator, è rivoluzione anche per la pubblicità

Raggiunto l'accordo tra la società nerazzurra e la 'Martino Pubblicità' che gestirà gli spazi a bordo campo

Santa Maria Capua Vetere - Il montaggio delle due tribune allo stadio “M. Piccirillo” è stato sicuramente l’investimento che ha reso l’impianto accessibile ai tifosi. La società ha investito anche per rendere il tutto a norma, mancava forse l’ultimo tassello, la pubblicità, e i presidenti De Felice – Morico e D’Anna si sono affidati alla “Martino Pubblicità”, sita in Santa Maria Capua Vetere. In tempi brevi si vedrà il “Piccirillo” con tabelloni pubblicitari che testimoniano l’affetto e il sostegno dell’imprenditoria locale e non, questo passo della società nerazzurra, serve ulteriormente a creare un entusiasmo che nel corso degli anni si stava pian piano perdendo. La “Martino Pubblicità” diventa così proprietaria degli spazi pubblicitari all’interno dello stadio “M. Piccirillo” e in tempi brevi, allestirà la struttura con le dovute attrezzature, eliminando del tutto l’uso degli striscioni, utilizzando invece tabelloni che saranno posizionati a bordo campo. “Un grande onore poter lavorare insieme per il futuro e il blasone della città di Santa Maria Capua Vetere” – esordisce il responsabile Giuseppe Martino – Mettersi insieme è un inizio, rimanere insieme è un progresso, lavorare insieme un successo. La dove un tempo, nell'Anfiteatro campano, nascevano grandi guerrieri presso la Scuola dei Gladiatori adesso esiste una società calcistica che, con lo stesso ardore nel cuore, vuole dimostrare il proprio valore”.

Commenta su Facebook