La Casertana vola con Majella: 7-2 al Grottaglie

I falchetti travolgono letteralmente la formazione pugliese. L’ex Avellino firma un poker, Cortese entra e ne segna due

CASERTANA-GROTTAGLIE 7-2

CASERTANA:  Imbimbo; Nuzzo Okoroji (26’ st Perna) Ginobili Pingue; Mastroianni (31’ st Biondi) Della Ventura; Dimatera Mortelliti (7’ st Cortese) Esposito; Majella. A disp. Roncone, Pontillo, Monaco, Di Ruocco. All. Feola

GROTTAGLIE: Laghezza; Libera Mastronardi Solidoro Cuoccio (41’ pt Muri); Cristofaro Arcadio (23’ st Carta) D’Arcante (31’ st Turi) Lucà; Fraschini De Angelis. A disp.: Strusi, Miggiano, D’Urso, Pisano. All. Pizzonia

ARBITRO: Zuliani di Vicenza

RETI: 6’ pt autorete D’Arcante, 17’ pt Mastronardi, 23’ pt, 26’pt, 32’ pt e 28’ st Majella, 30’ Cristofaro, 21’ st e 29’ st Cortese.

NOTE: Spettatori 1500 circa. Ammoniti: Mortelliti (C), Carta (G). Rec.: 2’ pt; 3’ st.

Vola la Casertana. Sette gol al Grottaglie e la vetta a un solo punto. Certo è presto per guardare la classifica e bearsi, ma i passi avanti fatti dai falchetti fanno senza dubbio sperare in bene per il futuro. Majella era di giornata con quattro gol. I rossoblu hanno finalmente trovato il proprio bomber. Quattro sigilli che hanno stimolato anche Cortese. La concorrenza, si sa, fa bene e così l’ex Nissa ha risposto con una doppia in meno di un tempo di gioco.

Feola per l’occasione decide di non cambiare. In attacco resta Majella con Cortese che va in panca. Sugli esterni ritorna Dimatera e viene confermato il più in forma del momento, Emmanuele Esposito.

La partenza è fulminea. Sei minuti ed arriva il vantaggio. Esposito calcia, Laghezza non trattiene. Solidoro spazza, ma colpisce D’Arcante e poi la palla finisce in rete. Autore ed 1-0 per i falchetti. Ma al 17’ il Grottaglie pareggia i conti: punizione di D’Angelo e incornata di Mastronardi. Ma è solo un’illusione. Al 23’ Majella fredda da pochi passi il portiere facendo esplodere il ‘Pinto’. Tre minuti e l’attaccante si ripete di testa su angolo dalla sinistra. Alla mezz’ora dormita della difesa e Cristofaro pesca un gran tiro dalla distanza che va sotto l’incrocio. 3-2. La girandola non si ferma qui e Majella ristabilisce le distanze ancora di testa.

Nella ripresa la Casertana controlla. Entra Cortese e si sistema al fianco di Majella. L’attaccante fa prima le prove generali con un diagonale che termina di poco a lato e poi al 21’ trova la rete su lancio di Dimatera. Dribbling fortunoso al portiere e rete. Al 28’ quarta rete personale di Majella con una bellissima ‘forbice’. A portare a sette il conto delle reti ci pensa Cortese con un forte diagonale. La Casertana vola. Ora si va a Casarano.

tags: Casertana

Commenta su Facebook