Segnali di vita dalla Casertana: eliminato l'Internapoli, ora c'è la Turris

I falchetti superano 3-1 i partenopei. Gol di Mortelliti, Majella ed Esposito e ora sotto con i corallini, prossimi avversari anche in Coppa Italia

 

CASERTANA-INTERNAPOLI 3-1

CASERTANA (4-2-3-1): Imbimbo; Nuzzo Okoroji (4’ st Perna) Ginobili Pingue; Mastroianni Camorani; Monaco Mortelliti (9’ st Della Ventura) Esposito (20’ st Dimatera); Maiella. A disp.: Roncone, Pontillo, Di Ruocco, Parmigiani. All. Feola

INTERNAPOLI (4-5-1): Vaccaro; Crumetti De Santo Imbriaco Aiello; Lepre Volpe Scognamiglio (4’ st Iervolino) Prisco (19’ st Mauro) Napolitano; Infimo (8’ st Murolo). A disp.: Ciccarelli, Rigotti, Cuomo, Marino. All. Sorrentino

ARBITRO: Opromolla di Salerno

RETI: 11’ pt Mortelliti, 32’ pt Maiella, 2’ st rig Esposito

AMMONTI: Mortelliti, De Santo.

ESPULSI: Mastroianni e Aiello

Finalmente la prima vittoria della Casertana, anche se solo in Coppa Italia. I falchetti superano per 3-1 l'Internapoli grazie alle reti Mortelliti, Majella ed Esposito. Un successo che permette alla Casertana di mettere fine al digiuno in gare ufficiali e di passare il turno. Ora in Coppa ci sarà la Turris, come del resto anche domenica prossima in campionato. Contro l'Internapoli per i falchetti è stato tutto più semplice del previsto. Il vantaggio arriva dopo 11' con Mortelliti che gira in rete con un pregevole tiro al volo dal cuore dell'area. Poco dopo Monaco viene atterrato in area, ma il direttore di gara non interviene. Un minuto e Majella spreca da buona posizione. Ma è Camorani a mangiarsi il gol più facile al 23': entra tutto solo in area e spara sul portiere in uscita. Al 32' arriva il bis: Majella approfitta di una disattenzione della retroguardia napoletana e batte Vaccaro. La ripresa vede subito i falchetti in rete. Monaco cade dopo un dubbio contatto con Aiello. Rosso per il terzino e rigore, di gran lunga meno evidente di quello negato nel primo tempo. Dagli undici metri Esposito non fallisce. I falchetti calano il ritmo di gioco ed ecco spuntare ancora i soliti errori. Al 24', così, Napolitano riesce a trovare il gol della bandiera. Finisce 3-1. Ora ci si rituffa nel campionato.

tags: Casertana

Commenta su Facebook