L'Avellino non si ferma più: strepitosa vittoria a Piacenza

Ottavo risultato utile consecutivo per i biancoverdi da quando sulla panchina è arrivato Campilongo. Vasko ancora protagonista
Campilongo e l'Avellino non si fermano più. Ottavo risultato utile consecutive per gli irpini. Dopo il pareggio interno con il Brescia i biancoverdi riescono a conquistare un'importantissima vittoria in quel di Piacenza. Per l'Avellino si tratta della seconda vittoria esterna di fila dopo quella di Ancona. PIACENZA-AVELLINO 1-2 PIACENZA (3-5-2): Cassano, Abbate, Olivi (28' pt Guerra), Iorio, Eramo (32' st Avogadri), Aspas, Riccio, Nainggolan, Anaclerio, Rantier (17' st Stamilla), Moscardelli. (55 Maurantonio, 22 Zammuto, 24 Calderoni, 14 Bianchi). All.: Pioli. AVELLINO (4-3-2-1): Gragnaniello, Gazzola (10' st Doudou), Pecorari, Vaskò, Ghomsi, Pepe (43' st Defendi), Romondini, Dettori, De Martino, Ciotola (27' st Pacilli), Aubameyang. (25 Padelli, 3 Gaveglia, 13 Sirignano, 33 Szatmari). All.: Campilongo. ARBITRO: Pinzani di Empoli. RETI: nel pt 15' Vasko, 36' Anaclerio; nel st 15' autorete di Abbate NOTE: Espulso: al 47' st Iorio per doppia ammonizione. Ammoniti: Dettori e Pepe per gioco scorretto. .

Commenta su Facebook