Il crollo dell'Aversa Normanna: sconfitta anche in terra toscana

A battere l'ormai retrocessa squadra aversana è stato il Pontedera che si avvia a festeggiare la promozione in Prima Divisione

La 15^ sconfitta consecutiva dell’Aversa Normanna arriva in terra toscana. A battere l’ormai retrocessa squadra aversana è stata, questa domenica, la squadra seconda in classifica, il Pontedera, che seguendo la strada tracciata già dalla Salernitana, si avvia anch’essa a festeggiare la promozione in Prima Divisione.  Subito in vantaggio i toscani che al 7’ realizzano il gol del vantaggio con Arrighini che sfrutta un’incertezza del centrale difensivo aversano Miraglia ed in area di rigore raccoglie la sfera, supera Salese in uscita e la deposita in rete. Gli aversani, però non perdono la testa; anzi, si riprendono subito e trovano il pari con Ricci al 16’: bella azione manovrata della Normanna, con la palla che giunge a Pizzi che dalla linea di fondo la centra in area per l'accorrente Ricci che in corsa va al tiro spedendo la sfera a fil di palo alla sinistra del portiere toscano. Dopo il botta e risposta iniziale la partita non perde d’intensità. Sono sempre i granata toscani a fare la partita e cercare di mettere sotto la baby band di Mr Sergio. Gli aversani reggono bene quasi tutto il primo tempo, ma al 43’ sono costretti a capitolare grazie ad una bella rete di Carfora che riceve palla da Arrighini al limite dell'area e con un gran tiro di esterno sinistro deposita la palla in rete alla destra di Salese.
La gara va in archivio alle prime battute della ripresa. Al 51’, infatti, Grassi con un gran tiro di sinistro da circa diciotto metri spedisce la palla a fil di palo alla sinistra di Salese che nell’occasione si distende ma non riesce ad arrivare sulla palla.
Prestazione dignitosa dell’Aversa Normanna che, tuttavia, esce meritatamente sconfitta dallo stadio Mannucci di Pontedera; rispetto alle due ultime gare, un piccolo passo indietro.

PONTEDERA (4-4-2): Leone; Ortolan, Pezzi, Gonnelli, Vettori; Di Noia (62’ Esposito) , Fedi, Caponi, Arrighini (83' Remedi); Grassi, Carfora.  A disp: Lenzi, Capitanio, Cherillo, Da Silva, Gregorio. All.: Indiani.

AVERSA NORMANNA (4-3-3): Salese; Giordani, Esposito F., Miraglia, Giglio;  Vanacore (53’ Avagliano), D’Ursi (67’ Gagliardi) , Visone (82’ Salzano) , Ricci; Gesuele, Pizzi. A Disp. : Fincato, Scarano, Rolla, Sellitti.  All: Sergio

ARBITRO: Sig. Armando Gentile di Lodi: Assistenti: Mecchi – Pancrazi.

RETI: 7’ Arrighini (P), 15’ Ricci (AN), 43’ Carfora (P), 51’ Grassi (P)



NOTE: Giornata nuvolosa, terreno in erba sintetica, spettatori 500 circa; in tribuna centrale presenti alcuni tifosi granata. Ammoniti: Miraglia (AN), Vanacore (AN). Espulso al 58’ Fedi (P) per doppia ammonizione. Recuperi: 1’pt; 4 ‘st.  www.normannalive.it

Commenta su Facebook