‘Io tifo per la mia squadra del cuore: la Normanna in visita alla Media 'Benedetto Croce'

L'iniziativa mira a sostenere la squadra di calcio e favorire l’ingresso allo stadio ‘Bisceglia’ degli studenti di tutte le scuole di Aversa e dell’Agro

 

Giovedì sette marzo alle ore 12.00 l’Aversa Normanna incontrerà gli studenti e i docenti della  Scuola Media Statale “Benedetto Croce” di Casal di Principe. Ad annunciarlo sono la società granata e la New Drams, associazione presieduta da Donato Liotto. L’incontro rientra nell’ambito dell’iniziativa ‘Io tifo per la Mia Squadra del Cuore’, che mira a sostenere la squadra di calcio della Normanna e favorire l’ingresso allo stadio ‘Bisceglia’ degli  studenti di tutte le scuole di Aversa e dell’Agro. Tra gli obiettivi del progetto, infatti, oltre a facilitare l’avvicinamento dei ragazzi allo sport, vi è quello di coinvolgere i ragazzi durante le gare interne dell’Aversa Normanna, con la possibilità da parte loro di entrare gratuitamente nella tribuna ‘Romaniello’ dello stadio ‘Bisceglia’. Il progetto, da poco, ha anche ottenuto il sostegno del Comune di Aversa  ed è in promozione presso tutte le scuole aversane di ogni ordine e grado. A parlarne è lo stesso Donato Liotto, dirigente dell’Aversa Normanna e presidente della New Dreams. “L’importanza di avere l’appoggio del comune è fondamentale. Il riscontro in merito alle richieste delle scuole, per conoscere i contenuti dell’iniziativa e  far si che gli studenti possano aderire, è stato positivo. Ho consegnato alle scuole che ne hanno fatto richiesta ‘coupon’ e locandine e spiegato nei dettagli l’iniziativa. Ricordo che  l’ingresso allo stadio è gratis e, nel caso di minori, questi ultimi dovranno essere accompagnati dai loro genitori e anche loro potranno usufruire dell’ingresso gratuito. Andare alla ‘B. Croce’ di Casal di Principe e portare la squadra e i dirigenti è, senza alcun ombra di dubbio, una cosa importante, per vari motivi: dare la possibilità a ciascuno di sentirsi parte integrante del nostro vasto territorio e vivere esperienze belle e positive come quelle della ‘nostra squadra del cuore’. Questo incontro non capita a caso. Io e i massimi dirigenti della Normanna abbiamo deciso di continuare in questo ‘percorso’ anche e soprattutto in considerazione del momento sicuramente negativo  della squadra. Vogliamo creare e generare insieme ai ragazzi della ‘Croce’  tantissimo entusiasmo nei giocatori e nell’intero staff della Normanna. Un evento che assume un valore doppio. Siamo speranzosi che la squadra ne riceverà un grande beneficio. Andiamo in ‘trasferta’ ma, ne sono certo, alla ‘B. Croce’ di Casal di Principe gli alunni, i docenti e il territorio intero, aspetteranno a braccia aperte la Normanna. Un grazie di cuore a nome mio e dell’Aversa Normanna alla Preside della Scuola Media ‘B. Croce’ Prof.ssa  Angela Maria Schiavone, al Collegio dei Docenti, al personale Ata per la collaborazione e  per aver aderito alla richiesta mia e della società.”

 

Commenta su Facebook