Aversa Normanna - Casertana: pari in amichevole

Mister Chiancone lascia ad Aversa i big Castaldo, Bova, Wagner, Manco, Peluso ed Ercolano

Finisce in parità l’amichevole tra Aversa Normanna e Casertana, disputata nel pomeriggio sul terreno sintetico del comunale di Lusciano. Mister Chiancone ha lasciato ad Aversa, a lavorare al “Bisceglia”, i big Castaldo, Bova, Wagner, Manco, Peluso ed Ercolano. Gragnaniello influenzato non ha preso parte alla partita, così come Panarelli, che risente ancora di un infortunio alla caviglia occorsogli durante la rifinitura di sabato. Iovene ha recuperato da un lungo infortunio ed è sceso regolarmente in campo. Per tale motivo la differenza di categoria è stata annullata, anzi i falchetti, per lunghi tratti, sono sembrati avere una marcia in più rispetto ai granata.
La Casertana parte forte e al 7’ effettua la prima conclusione con Martone che, tutto solo in area, calcia su Esposito che riesce a respingere. All' 11’ ci prova Ruscio dalla distanza su un pallone ricacciato dalla difesa normanna. Ne viene fuori un bolide che il portiere respinge con i pugni. Sulla sinistra Varsi fa il bello e cattivo tempo. Ci prova in altre tre occasioni. Prima trova Esposito ad opporsi, poi è la traversa a dirgli di no su un suo tiro carambolato sul corpo di un difensore. L’Aversa Normanna si affaccia per la prima volta dalle parti di Longobardi solo al 34’, ma la girata di testa di Gesuele è debole. Stessa cosa cinque minuti più tardi con l’attaccante che non inquadra lo specchio della porta. 


Nel secondo tempo mister Chiancone cambia 6/11, avanzando De Martino a supporto di Gesuele. Dopo tre minuti Alvino salta il direttore avversario, si accentra e tira, Esposito controlla. Ci prova anche Bonanno, ma l’esito è lo stesso. Al 12’ il vantaggio della Casertana. Affondo di Alvino sulla destra, cross basso, in area Bonanno riesce a far suo un pallone sporco e a battere a rete. La Casertana ha in mano il pallino del gioco ma i falchetti sprecano tanto. Al 25’ Martone prova ad approfittare di un’incomprensione difensiva dell’Aversa Normanna, ma tarda la battuta favorendo la chiusura dei granata. Al 34’ Gesuele ci prova dalla distanza, ma Sestile è attento e para a terra. Al 35’ il gol rossoblu sembra cosa fatta: cross dalla sinistra di Breglia, Ancione è tutto solo sul secondo palo, ma invece di tirare, tenta l’appoggio di piede per Martone. Ne viene fuori una via di mezzo tra un tiro e un passaggio. All’ultimo minuto del match Breglia atterra ingenuamente Gesuele in area. E’ rigore. Gagliardi va alla battuta. Sestile indovina l’angolo, ma non riesce ad arrivare sul pallone. Finisce, quindi, in parità.  Primo tempo  AVERSA NORMANNA (4-3-3): Esposito; Giordani Campanella Poziello Caldore; De Martino Giglio Gagliardi; Sorrentino Gesuele Iovene CASERTANA (4-4-2): Longobardi; Cirillo Esposito P. Scognamiglio D’Alterio; Bacio Terracino Ruscio Chiavazzo Varsi; Palumbo Esposito G.
 
Secondo Tempo  AVERSA NORMANNA (4-4-2): Esposito; Fricano Petrarca Campanella Avagliano; Vanacore Marano Visone Gagliardi; De Martino Gesuele. CASERTANA (4-2-3-1): Sestile; Mastellone Esposito P. D’Alterio Pezzullo; Maresca Corsale; Alvino Ancione Bonanno; Martone. RETI: 12’ st Bonanno (C), 89’ st rigore Gagliardi (AN)  www.normannalive.it

Commenta su Facebook