E’ caccia ai gioielli dello scomparso Real Marcianise: Poziello, Della Ventura e Russo al Messina

Una gran parte dei calciatori che erano rimasti in stand-by a causa della vicenda Real Casertana ora sta pian piano trovando sistemazione in Lega Pro
Scomparso amaramente il Real Marcianise, ora i pezzi pregiati di casa gialloverde fanno gola a gran parte dei club di Lega Pro e serie B. Gran parte della rosa protagonista lo scorso anno sotto la guida di Boccolini era rimasta in stand-by in attesa di conoscere l’esito del progetto Real Casertana. Con il passare delle settimane, però, gran parti dei calciatori aveva iniziato a realizzare la reale incertezza del proprio futuro. Quando poi nelle ultime battute della vicende Caserta-Marcianise il diesse Pasquariello aveva contatto i calciatori gialloverdi per comunicare loro l’invito di Bizzarro a ridursi l’ingaggio, allora in molti avevano iniziato a guardarsi attorno. Ebbene ad oggi una buona fetta delle rosa gialloverde ha trovato una sistemazione: gli ultimi in ordine di tempo sono statin Della Ventura, Poziello e Russo che hanno chiuso con il Messina e il secondo portiere Mezzacapo passato al Fondi in Seconda Divisione. A questi si aggiungono: Galizia alla Nocerina, Manco al Sorrento, Fumagalli alla Juve Stabia, Murolo alla Salernitana, Romano al Sud Tirol Alto Adige. Tra i calciatori più ambiti senza dubbio Tomi: il terzino sinistro è stato votato da molti come il migliore calciatore espresso dal Marcianise. Ebbene sulle sue tracce c’è mezza serie B.

Commenta su Facebook