Real Marcianise in bilico, intanto piovono offerte per i calciatori gialloverdi

Gli ultimi sondaggi in ordine di tempo sono quelli del Sorrento per l’esterno Manco e del Portogruaro, neopromosso in B, per l’attaccante Tedesco
Nella provincia di Caserta ormai l’incertezza per i club di calcio è all’ordine del giorno. L’esempio più eclatante è senza dubbio il Real Marcianise. I gialloverdi dopo aver conquistato per la seconda stagione di fila un’incredibile salvezza nella ‘vecchia’ C1 ora rischiano il tracollo. Bizzarro pronto a lasciare, intenzione conferma anche in occasione del faccia a faccia con il Comune. Bisogna trovare un’alternativa alla società che nelle ultime stagioni è stata protagonista di una scalata incredibile. Possibile mai che un patrimonio come la Prima Divisione possa essere gettato alle ortiche? Tante voci nelle ultime settimane, ma ancora nessun fatto. Eppure sul territorio marcianisano insistono alcune delle realtà economiche più importanti di Terra di Lavoro e non solo. LA SQUADRA PERDE PEZZI – Ma intanto il progetto tattico portato avanti negli ultimi anni rischia di essere cancellato con un colpo di spugna. Le tante incertezze stanno costringendo i calciatori della rosa protagonista dell’incredibile salvezza a guardarsi attorno. Normale che chi fa del calcio il proprio mestiere si voglia ‘coprire le spalle’. Ebbene non mancano certo le offerte per i giocatori gialloverdi. Normale che sia così soprattutto alla luce della seconda parte di stagione sfoderata dalla squadra di Boccolini. Le ultime offerte in ordine di tempo sono quella del Sorrento per Nino Manco e il sondaggio fatto dal Portogruaro per Mino Tedesco. Quest’ultimo è stata senza dubbio la rivelazione della stagione. Nonostante le evidenti difficoltà nel giocare in un ruolo non suo, l’attaccante gialloverde è stato prezioso non soltanto in termini di gol. Insomma Marcianise rischia di perdere il suo patrimonio. Che chi di dovere si mobiliti!

Commenta su Facebook