Il Real Marcianise ko col Pescara, ma è il Portoguaro a compiere il miracolo

Abruzzesi vittoriosi al Progreditur con il risultato di 3-2, ma la contemporanea vittoria dei veneti in casa del Verona vanifica tutto. Mino Tedesco festeggia la decima rete in campionato
REAL MARCIANISE-PESCARA 2-3 REAL MARCIANISE: Fumagalli, Ciano, Porpora, D’Apice, Tomi (89’ Piscitelli), Alfano, D’Ambrosio, Romano (60’ Sorrentino), Manco (60’ Alvino), Tedesco, Galizia. A disp.: Mezzacapo, Murolo, Di Napoli, Della Ventura. Al. Boccolini PESCARA: Pinna,Zanon, Petterini, Zappacosta (72’ Vitale), Mengoni, Olivi, Gessa (61’ Zizzari), Tognozzi, Soddimo (81’ Carboni), Dettori, Ganci. A disp.: Prisco, Semproni, Medda, Romito. All. Di Francesco ARBITRO: Gambini di Roma RETI: 10’ Soddimo, 19’ Tedesco, 48’ Ganci, 75’ Zizzari, 87’ Galizia Il Marcianise cede il passo al Pescara, ma questo non basta agli abruzzesi per acciuffare il primo posto. Vince il Portogruaro a Verona compiendo un vero e proprio miracolo. I veneti conquistano la serie B e così Ganci e soci dovranno giocarsi il secondo posto disponibile nei play-off. Per il Real il saluto finale ai propri tifosi e la festa salvezza. Traguardo importante centrato da Mino Tedesco che contro il Pescara raggiunge la doppia cifra nella classifica marcatori. LA GARA – Tedesco prova subito a rompere il ghiaccio, ma trova Pinna a neutralizzare il pericolo. Al 10' il Pescara si fa vivo per la prima volta e subito passa in vantaggio. Cross di Ganci, Soddimo anticipa Porpora ed insacca l'1-0. Dopo nove minuti, però, Tedesco trova il decimo sigillo stagionale con un'incornata su cross di Manco.Al 36' ancora Soddimo in zona tiro, ma la palla termina ampiamente sul fondo. Al 42' Tognozzi spreca una buona occasione. La ripresa inizia con il nuova vantaggio del Pescara con Ganci che sfrutta una disattenzione della difesa gialloverde. Successivamente è ancora Soddimo ad avere la palla del tris, ma spara su Fumagalli. Il portiere gialloverde dice di no anche al 23' a Zizzari. Alla mezz'ora arriva la terza rete con Zizzari che mette al sicuro il risultato. Al 42' il Marcianise accorcia le distanze con Galizia, ma è il Pescara a festeggiare la vittoria.

Commenta su Facebook