A Macerata Campania grande giornata di calcio con Francesco Tavano

Riuscita la manifestazione organizzata la scuola calcio maceratese. D’Antò: “Non bisogna dimenticarsi che il calcio è uno sport e la priorità è il divertimento”

Il calcio unisce e fa crescere con determinati valori i futuri campioni del domani. Teatro dell’evento il campo comunale di Macerata Campania con una splendida manifestazione organizzata dalla scuola calcio Macerata Campania al cospetto del sindaco Luigi Munno e della stella Francesco Tavano . Giornata di festa con la tribuna gremita di bimbi della scuola calcio. Staff della scuola calcio al gran completo pronti a consegnare il nuovo pullmino per i bambini della scuola.  Un applauso a tutti quanti hanno dato il loro contributo per la consegna del pullmino impiegando passione e tempo libero. Bimbi felicissimi a caccia dell’autografo e foto ricordo col campione Tavano, testimonial d’eccezione per l’occasione . Che ben vengano giornate come queste . In un calcio sempre più scosso da interessi sempre maggiori e gare truccate , è nelle scuole calcio che si respira ancora quel senso di pulito credendo in principi indissolubili e inculcare questi principi nei talenti nostrani. Guai a illudersi nel diventare i nuovi “Tavano” distratti dai tanti procacciatori di turno a caccia del mero interesse economico. I futuri campioni per diventare i nuovi Tavano, D’Antò devono credere nell’obiettivo per far si che il sogno non resti una pura chimera con tanto sudore e sacrificio. “Uno su mille ce la fa” recitava una famosa canzone”.

D’ANTO’ - In oltre un ventennio di onorata carriera si è sempre fatto apprezzare per le sue doti umani e tecniche. Chi semina nella vita raccoglie :le meteore spariscono, le stelle come Mimmo D’Antò brilleranno per sempre. Attaccante dalla vena realizzativa inesauribile, in questa stagione si è cimentato con successo nella doppia veste di attaccante dell’Ippogrifo Sarno (eccellenza) e tecnico per i giovanissimi della scuola calcio di Macerata. Sempre prodigo di consigli per i suoi bambini, Mimmo D’Antò spiega il significato di una giornata memorabile per tutta Macerata: “Giornata bellissima,sono contento della presenza di Tavano grande giocatore e grande uomo. Il calcio è sport , divertimento.La priorità è divertirsi . Che ben vengano. Ringrazio sempre i ragazzi per l’impegno profuso in ogni occasione .Ho sempre voglia di giocare” Campione straordinario( 8 reti in campionato e 7 in coppa partendo dalla panchina  ) è l’esempio per i ragazzini della scuola calcio. Per arrivare fino in fondo bisogna crederci sempre.

Commenta su Facebook