Gli allievi del San Pio Mondragone diventano campioni provinciali

Una rete di Supino permette ai granata di battere nel derby l’Asd Mondragone

FINALE ALLIEVI PROVINCIALI

SAN PIO MONDRAGONE-ASD MONDRAGONE 1-0

SAN PIO MONDRAGONE: Migliore  7, Montano 7, Di Lorenzo F. 7, Di Lorenzo A. 7, Saccone 7, Pezzella 7, Schiano 7( 35’st Friani sv), Supino 8, Aversano 7 (39’st Mancone sv), Orveto 7 ,  Lombardi A disp Sagliocco, Di Lorenzo R., All. Ciriello

ASD MONDRAGONE: De Lisa 6.5, Tramonti 6, Orvino 6.5, Bellocci 6, Bosco 6.5, Verrengia 6, Valente 6.5, Storace 7, Gallo 7, Verolla 6.5, Gravano 6 A disp Montano, D’Amico, Arnese, Tamburino, Scognamiglio ,Miraglia, Palmieri All. Trano

RETI : 70’st Supino(sanpio)

ARBITRO: D’Andrea di Caserta

NOTE:spettatori un centinaio;espulso al 45’pt l’allenatore Trano dell’Asd Mondragone per proteste.

Il San Pio Mondragone vince la finale del campionato Provinciale Allievi della provincia di Caserta .Gara e bella combattuta con le due squadre che si sono battagliate entusiasmando i presenti in tribuna. Leoni granata accorti in difesa pronti a replicare mossa su mossa alle iniziative degli ospiti. Pericolosi  i padroni di casa al 25’:angolo di Orveto( in evidenza con la prima squadra nell’ultima parte di stagione)per il colpo di testa preciso di Saccone che trova di fronte a sé un De Lisa in giornata di grazia. A centrocampo lottano come leoni  A.Di Lorenzo e Supino ringhiando su ogni pallone. In avanti brilla la stella di Orveto che s’intende alla meraviglia con i suoi compagni di reparto Aversano e Lombardi. Al rientro dagli spogliatoi la carica di mister Ciriello sortisce il suo effetto:granata più cinici e autoritari. Al 51’ passaggio  meraviglioso di Di Lorenzo A. abile nel lanciare a rete Orveto il cui pallonetto preciso termina di pochissimo a lato alla sinistra di De Lisa. Il gol nell’aria: al 70’ su punizione calibratissima con una splendida traiettoria Supino sferra un gran tiro che batte De Lisa per la rete del vantaggio domiziano. Schiano pericoloso al 78’ ma il suo tiro s’infrange nella barriera ospite. Al triplice fischio festa grande nell’entourage del San Pio con i ragazzi che portano in trionfo il proprio allenatore Ciriello e il direttore generale Di Lorenzo. Al termine della gara l’assessore allo sport del comune di Marcianise Gerardo Trombetta premia i vincitori e vinti in un’altra pagina di fair play e sport. Si ringrazia la società di Terra di Lavoro  per la splendida manifestazione riuscita nel migliore dei modi. Alle due formazioni  gli applausi in tribuna di Mario Pagliuca il giocatore simbolo del litorale domizio.

Commenta su Facebook