Beach soccer in rossoblu: Carotenuto a segno nella finale, ma la Coppa Italia è di Milano

L'attaccante rossoblu protagonista della manifestazione tricolare con la maglia dei Cavalieri del Mare. La formazione viareggina sconfitta ai tiri di rigore
Non sempre i favoriti hanno la meglio. La Coppa Italia finisce a Milano ai tiri di rigore ed i Cavalieri del Mare non possono che mangiarsi le mani. Protagonista della finale dei beach soccer anche l'attaccante della Casertana Pasquale Carotenuto, di questo sport tra gli elementi più conosciuti, soprattutto per l'importante esperienza con la Nazionale del 'Condor' Agostini. Finisce 10-9 dopo i tiri di rigore al termine di una gara avvincente. A segno anche questa volta Carotenuto con un sigillo che ha permesso ai Cavalieri del Mare di rimettersi in carreggiata portandosi sul -1 e dando il 'la' al pareggio di Madjer. Fatali i tiri di rigore per i Cavalieri che lasciano la Coppa a Milano. PROSSIMI APPUNTAMENTI - L'avventura del beach soccer e di Pasquale Carotenuto non si ferma certo qui. Le squadre continueranno a prepararsi in vista dell'avvio del campionato di serie A. Per il girone A, quello del Centro Nord, in cui sono protagonisti i Cavalieri del Mare di Carotenuto e Merola la partenza è fissata per il 18 giugno con la prima tappa di Bibione (Venezia). Il 26 giugno toccherà poi al raggruppamento B, quello del Centro Sud, con la tappa di Battipaglia. In questo girone ci sarà anche il Catanzaro allenato dall'ex allenatore in seconda della Casertana Filippo De Lucia, il quale ha portato con sè i 'falchetti' Guadagnuolo, De Michele, Tucci e Raucci, ai quali si aggiungono anche gli ex rossoblu Salvati e D'Auria. Lo scorso anno ad indossare la maglia dei calabresi erano stati Pasquale Carotenuto e Antonio Tomeo.
tags: Casertana

Commenta su Facebook