Caffè Toraldo, Alves suon la carica: “Obiettivo play-off”

Il laterale commenta con soddisfazione la sua conferma: “Felicissimo di restare, è l’ambiente ideale”

Sarà  il suo secondo anno con la maglia del Caffè Toraldo, Jonathas Josè Alves detto “Batata” laterale ma all’occorrenza anche ultimo lo scorso anno è stato la vera sorpresa della squadra di mister Ivan Oranges. 15 reti ed innumerevoli assist distribuiti ai compagni per il ventinovenne nativo di Curitiba in Brasile dove ora sta trascorrendo le sue meritate vacanze prima di fare ritorno in Campania per fine agosto per l’inizio del ritiro. L’asse Alves-Gigliofiorito lo scorso anno è stato fatale per molti, e la sua quantità e qualità è stata da punto cardine per la compagine del duo presidenziale Oranges-de Candia. In vista della nuova stagione gli abbiamo chiesto le prime impressioni ed il suo pensiero al riguardo:

Per Batata Alves come è stata questa prima esperienza in Italia?

“Mi sono trovato benissimo sia nella squadra che a Marcianise, essendo stato il mio primo anno fuori dal Brasile posso dire con fermezza di aver fatto la scelta giusta. Tutti mi hanno trattato bene e questo per un’atleta che vive per la prima volta un’esperienza sportiva del genere è davvero importante”

Hai rinnovato il contratto, che Caffè Toraldo ti aspetti il prossimo anno?

“Sono molto felice di restare per un’altra stagione con questa maglia e non ho avuto dubbi nell’accordarmi con la società per un’altra stagione. Come ho detto prima è stato facile anche perché l’ambiente è ideale per fare bene ed ho ritenuto opportuno di continuare qui la mia avventura”

Che campionato affronterete il prossimo anno, obiettivi?

“L’aver mantenuto la base dello scorso gruppo è stata sicuramente una mossa importante, questo è molto importante per il nostro lavoro che vedrà un continuo miglioramento dopo l’inizio positivo della scorsa stagione. Inoltre si stanno inserendo giocatori che innalzano la qualità della rosa che ci permetteranno di poter aspirare a qualcosa di più importante” 
 

Un pronostico, seppur troppo presto; dove arriverà il Caffè Toraldo?

“Vogliamo entrare sicuramente tra le prime quattro squadre del girone, questo significa entrare nei play-off e andarci a giocare la promozione. La A1 è un sogno e credo che sia arrivato il momento di tentarci, anche lo scorso anno con maggiore convinzione potevamo entrare negli spareggi ma un periodo sfortunato non ce l’ha permesso. Sento che questo è l’anno giusto…”.

Non usa mezzi termini quindi Alves e dichiara apertamente di volere i play-off, e di sicuro c’è da credersi vista la determinazione che mette in campo e soprattutto la garanzia sul fatto che a fine gara è sempre stato tra i migliori. Il punto sul mercato vede il dg Nicola Cuccaro vicino a chiudere per un portiere, un ultimo ed un laterale che saranno ufficializzati a breve non appena apporranno la firma sul contratto. In uscita invece dopo gli addii di Maggio e Cretella rispettivamente all’Urbino in B ed al Gladiator in C, restano da piazzare Manzalli, De Oliveira, Secchi, Tolotti e Carcatella per loro si valutano le migliori opportunità.

Commenta su Facebook