Caffè Toraldo: l’under 21 abbandona il sogno tricolore, passa l’Augusta

In lizza resta la juniores, sabato il ritorno con l’Acqua & Sapone a Marcianise. Sul mercato Manzalli, Tolotti, De Oliveira e Secchi

Si ferma ai quarti dei play-off scudetto under 21 la corsa del Caffè Toraldo, l’Augusta dopo il 5-2 imposto al “Pala Gianluca Noia” di Marcianise bissa il successo tra le mura amiche del “PalaJonio” con il risultato di 5-3 e vola in semifinale dove l’attende la CanottieriLazio. I ragazzi di mister Rosario Volpe non riescono nell’impresa di ribaltare la situazione e si arrendono ai megaresi abbandonando così la competizione tricolore. Annata comunque esaltante con il titolo regionale comunque in bacheca e l’ingresso tra le prime otto società d’Italia a livello di under 21, un risultato davvero storico per i giovani coordinati da Padre Federico de Candia. La partita vede passare in vantaggio poco dopo il decimo minuto i siciliani con Ortisi a cui risponde subito l’azzurrino Costa. Sul finire della prima frazione Daniel Pizzo riporta i suoi in vantaggio e si va così al riposo sul 2-1, in apertura di ripresa la doppietta di Renan Pizzo taglia subito le gambe a Russo e soci che subiscono anche il 5-1 ad opera di Vilela. Nel finale prima il gioiellino marcianisano Russo (rientrato ma certamente non al top dopo l’infortunio) e poi Tomasone rendono meno amara la sconfitta accorciando le distanze, gol importanti però solo per le statistiche. C’è però ora la juniores a giocarsi l’accesso alle final eight scudetto, i ragazzi allenati dal duo Cordua-Volpe dopo essersi fregiati del titolo regionale hanno impattato 5-5 in casa dell’Acqua & Sapone. A Marina di Sant’Angelo i ragazzi del Caffè Toraldo erano sotto prima 3-0 e poi 4-1 prima di completare una splendida rimonta targata Leonardo Alban, autore di una tripletta con un gol davvero fantastico. Per la qualificazione ora c’è bisogno della vittoria, basterà un gol di scarto, e sabato prossimo alle ore 16 al “Pala Gianluca Noia” c’è la gara di ritorno che decreterà la squadra che avrà accesso alle fasi finali. Intanto la società ha comunicato che sono ufficialmente sul mercato il laterale offensivo Felipe Manzalli rientrato a dicembre dal prestito all’Atiesse Quartu in A1, stesso ruolo per il giovane Vinicius De Oliveira classe ’92 che dopo l’esperienza con l’under 21 ha bisogno di un ruolo da protagonista, l’ultimo di difesa Everton Tolotti classe ’88 e Guillherme Secchi classe ’92 ultimo ma all’occorrenza anche laterale che quest’anno ha preso parte a juniores ed under 21 del Caffè Toraldo. Questi i primi sicuri esuberi che il direttore generale Nicola Cuccaro ha prontamente ufficializzato in accordo con gli stessi atleti. Il mercato in ogni caso continua incessantemente, a breve saranno ufficializzate altre conferme dopo quelle di Alves e Gigliofiorito già sicure e verrà annunciato l’arrivo di un pivot dalla serie A1 con il quale c’è già l’accordo.

 

Commenta su Facebook