Caffè Toraldo, l’under 21 cerca l’impresa al Pala Gianluca Noia

Arriva il San Rocco Ruvo per l’accesso ai quarti dei play-off scudetto. Intanto Costa continua l’avventura con la nazionale di categoria

C’è in ballo l’accesso ai quarti di finale dei play-off scudetto under 21, il Caffè Toraldo è chiamato all’impresa per ribaltare il 5-2 rimediato in terra pugliese in casa del San Rocco Ruvo. Alle ore 18 al “Pala Gianluca Noia” di Marcianise i giovani allenati da mister Rosario Volpe, che dovrebbe ritornare in panchina dopo i problemi fisici accusati nelle scorse settimane, tenteranno di ribaltare la situazione che vede gli ospiti momentaneamente in vantaggio. Bisognerà vincere con almeno quattro gol di scarto ma Russo e soci sono ben consapevoli delle proprie possibilità e faranno di tutto per ottenere un pass storico per questa società. Proprio il talento marcianisano Battista Russo però è in dubbio ma proverà ad esserci fino alla fine, ci sarà sicuramente invece Vinicius Costa fresco di convocazione in nazionale. L’italo-brasiliano sarà dal 1 al 4 maggio agli ordini del ct Raoul Albani a Roma per uno stage, l’universale quindi continua la sua avventura in azzurro dopo un ottimo campionato disputato in serie A2. Anche tra gli ospiti ci sarà un azzurrino, Mazzone che è tra le new entry della nazionale ciò a dimostrazione della bontà del lavoro del San Rocco Ruvo che è stato appena promosso in serie C1 ma a livello di settore giovanile già è nell’elite nazionale. Tutti alla tendostruttura di via Clanio quindi, l’ingresso come sempre è gratuito, c’è bisogno di sostenere con calore questi ragazzi per proseguire il cammino play-off. Anche la compagine juniores allenata da Salvatore Cordua domenica alle ore 11 presso la tendostruttura “O.Conti” di Aversa affronterà i cugini dell’Atletico Marcianise nella finale provinciale, il Caffè Toraldo ha messo in riga proprio la compagine del presidente Raucci assicurandosi il primo posto. Grosse soddisfazioni quindi fino adesso dal settore giovanile coordinato da padre Federico de Candia che per ora ha centrato tutti gli obiettivi e soprattutto si spera a questo punto di arrivare il più in alto possibile.

 

Commenta su Facebook