La Barbarano Marcianise fa un passo verso la salvezza

I biancoroyal decidono l'incontro nel terzo quarto uando riescono a piazzare un break di 0-14. Per il ragazzi di coach Pappacena due punti pesantissimi in casa dell'ex capolista.
Mizar Torre del Greco 69 Barbarano Marcianise 72 Mizar Torre del Greco:Di Lauro 16, Giordano 4, Sicignano 4, Di Donna 2, Mennella 14, Paolillo 14, D’Antonio 7, De Simone 4, D’Amato, Mainiero 3. All. Schaper. Barbarano Marcianise: De Masi 10, Cristiano ne, Del Vecchio 10, Cirotto, Astuto 12, Gazzaneo ne, Catalano 15, Valentino 15, S.Raucci 10 A.Raucci ne. All. Pappacena. Arbitri: Carotenuto e Milone. Parziali: 26-11; 46-31; 59-61. Esce vittoriosa e con i due punti in saccoccia la Barbarano Marcianise che espugna il campo del Mizar Torre del Greco Due punti d’oro per i marcianisani che non solo fermano la corsa dell’ormai ex capolista, ma fanno un passo in avanti importante nella lotta verso la salvezza. La cronaca. Arrivati in ritardo causa traffico, e con poco riscaldamento nelle gambe, i virtussini vanno subito sotto nel punteggio pagando anche il considerevole numero di triple piovute nel canestro marcianisano (46:31 al 20’ Di Lauro e Paolillo sugli scudi). nell’intervallo lungo la Barbarano resta in campo per recuperare il tempo perduto e scalda i motori. I biancoroyal innalzano una sorta di muraglia cinese a difesa del canestro amico mandando a carte e quarantotto l’offensiva napoletana. I locali si innervosiscono, Marcianise ne approfitta e piazza un terrificante 0-14 di parziale ed il primo vantaggio del match (59:61 al 30’). Negli ultimi dieci minuti arriva anche la risposta avversaria, ma la difesa della Barbarano continua a respingere qualsiasi tipo di attacco e alla fine arrivano due punti fondamentali.

Commenta su Facebook