L'Albanova pareggia a Cicciano, ma è prima in classifica

In attesa del match di Forza e Coraggio la formazione di mister Sanchez si issa al primo posto insieme ad altre due formazioni

Casal di Principe - Bella, sfortunata e poi... nel calcio c'è anche l'avversario. L'Albanova torna con un pari da Cicciano: finisce a 1 a 1, con il team di Sanchez che, dopo un primo tempo magistrale chiuso in vantaggio e con l'uomo in più, nella ripresa subisce il pareggio di un ottimo Cicciano. La classifica vede ora l'Albanova in prima posizione, a quota 11, in coabitazione con Casoria e Maddalonese.

 

LA PARTITA -Il primo tempo è tutto di marca ospite. Liccardi in avvio ha una ghiottissima occasione in area di rigore ma sfiora il palo. Lo stesso ex Rus Vico colpisce un palo clamoroso sugli sviluppi di un calcio di punizione. Al 33' l'Albanova passa: angolo di Russo dalla destra, Maggio sfiora e beffa Di Benedetto per lo 0-1. Al 42' Guadagnuolo colpisce al volto Paduano: rosso diretto, si va all'intervallo con l'Albanova in vantaggio ed in superiorità numerica. Nella ripresa, però, il Cicciano, spinto dal proprio pubblico, fornisce una reazione da grande squadra. Al 64' arriva il pari: su una palla inattiva la difesa ospite allontana, Sparano dal limite colpisce al volo e trova un gran gol che vale l'1 a 1. L'Albanova non ci sta e sfiora il raddoppio: Russo dalla sinistra crossa per la testa di Brancaccio, miracolo di Di Benedetto, sulla respinta arriva Liccardi la cui conclusione leggermente deviata si stampa sulla traversa. All'85' Maschio, già ammonito, trattiene Iannotti: secondo giallo e Cicciano in nove. Nel finale però i padroni di casa riescono a limitare gli attacchi avversari. L'1 a 1 permette all'Albanova di aggiungere un punto, conquistato su un campo difficilissimo, alla propria classifica e di portarsi in testa al girone. La prossima settimana sfida al vertice: al Comunale di Casal di Principe arriva il Casoria.

 

DICHIARAZIONI -Soddisfatto il presidente Giuseppe Zippo: "C'è un po' di rammarico perché abbiamo prodotto tantissime palle gol, soprattutto nel primo tempo. Va bene così: abbiamo conquistato un punto in trasferta contro una delle migliori squadre del campionato, giocando un calcio che alla lunga darà i suoi frutti. La prossima settimana ci attende un'altra sfida importantissima contro il Casoria: vogliamo fare bene e riempire il Comunale come nell'Albanova Day". Il patron torna sulle dichiarazioni dell'allenatore del Villa Literno Cottuno, che ha sollevato dubbi sulla regolarità del campionato chiamando in causa l'Albanova e la classe arbitrale: "Non capisco di cosa parli Cottuno. Contro il Villa Literno abbiamo avuto un rigore a favore solare, basta vedere le immagini. L'espulsione di Cristiano, poi, è sacrosanta, ed anzi doveva arrivare prima perché il primo giallo era scaturito da una testata a Brancaccio che meritava il rosso. Le partite si vincono sul campo: domenica scorsa siamo stati bravi a fare un gol in più agli avversari, oggi no". Dello stesso umore il tecnico Luigi Sanchez: "Sono contento della prestazione dei miei, dobbiamo continuare su questa strada. Abbiamo incontrato una squadra fortissima che anche in dieci ha fatto vedere di che pasta è fatta. La classifica? E' ancora presto: per una prima proiezione occorre attendere almeno dicembre". Esordio con gol per il classe '97 Claudio Maggio: "Sono contento della prestazione e del gol, peccato perché potevamo vincerla, ma comunque abbiamo raccolto un punto su un campo durissimo". Tra i migliori in campo Diego Sacco: "Quella di oggi è un tipo di partita in cui riesco ad esprimermi bene. Alla vigilia non avremmo affatto disdegnato un pari, ma per com'è andata c'è un pizzico di rammarico. Dispiace prendere il gol della domenica su una respinta, dopo che eravamo riusciti a difendere bene sulla palla inattiva e ad allontanare il pallone".

 

TV E RADIO - La partita andrà in onda integralmente sull'emittente ufficiale del club TLC Telelibera Campania (174 del digitale terrestre) martedì alle 20. Sulla pagina Facebook Albanova Calcio è presente il link per riascoltare la radiocronaca.

 

CICCIANO-ALBANOVA 1-1

CICCIANO (4-3-3): Di Benedetto; Sparano, Albertini, Terracciano, Sgambati; Aprea, Maschio, Romano; Bizzarro (77' Barbati), Guadagnuolo, Cerrato (66' De Stefano). A disp.: Petillo, Amoroso, Castiello, Montaperto, Piazzola. All.: Peluso

ALBANOVA (4-3-3): Speranza; Paduano, Sacco, Borrelli, Maggio; Giuliano (74' Veneziano), Iannotti, Diana (60' Savarese); Russo (77' Romano), Liccardi, Brancaccio. A disp.: Oliva, Maraolo, Griffo, Fabozzi. All.: Sanchez

MARCATORI: 33' Maggio (A); 64' Sparano (C)

ARBITRO: Gaetano Maria Gaeta di Nocera Inferiore. Assistenti: Antonio Cafisi e Vito Marrazzo di Nocera Inferiore.

NOTE:Spettatori 200 circa. Ammoniti: Iannotti e Diana (A). ESPULSI: al 42' Guadagnuolo (C) per gioco violento; al 40' Maschio (C) per doppia ammonizione

Commenta su Facebook