Liccardi-gol e l'Albanova vince il derby con il Villa Literno

Squadra ospite in dieci per tutto il secondo tempo. All'interno il video del gol

Casal di Principe - E’ bastato un gol di Liccardi all’Albanova per vincere il derby con il Villa Literno, partita valida per la quinta giornata del campionato di Promozione Girone A. Una partita dura quella che ha disputato la formazione di mister Sanchez che per la prima volta ha giocato sul campo di casa, con le tribune del comunale di Casal di Principe completamente riempite dalla folla.

Sul campo ci sono andate due buone formazioni che nel primo tempo hanno dato vita ad una partita bloccata, con le occasioni migliori avute dal Villa Literno grazie ad un paio di spunti sulla fascia avuti da Antonio Insigne che ha impegnato il portiere dell’Albanova Speranza. L’episodio che cambia la partita arriva al 44’ quando Raffaele Cristiano, già ammonito per una testata che meritava l'rifilata a Brancaccio, stende Romano  lanciato a rete.

Con il Villa Literno in dieci ed una maggiore organizzazione di gioco l’Albanova nel secondo tempo diventa padrona del campo ma non riesce comunque a passare in vantaggio. Così Sanchez mette mano ai cambi e si porta ad un assetto più offensivo. Ed è proprio uno dei nuovi entranti Russo, che ha sostituito Romano (uno dei migliori del match), ad involarsi sulla fascia ma appena entrato in area di rigore viene steso e l’arbitro concede il rigore. Sul dischetto ci va bomber Liccardi che al28' st con un preciso destro all’incrocio segna il gol decisivo, difeso poi con ordine e tenacia dall’Albanova che rischia comunque ancora qualcosa sulle incursioni di Insigne. Con la vittoria l'Albanova resta al secondo posto ad un punto dalla prima in classifica (Galazia 1997).

DICHIARAZIONI – A fine gara il presidente Giuseppe Zippo è il ritratto della felicità: “Avevo chiesto ai ragazzi di vincere con “cazzimma” e così è stato. Ci sarà tempo per il bel gioco, ma partite così difficili vanno portate a casa badando solo al sodo. Il derby era molto sentito e faccio i complimenti al Villa Literno: sono una grandissima squadra. La gioia più bella quest'oggi è stata vedere tutta questa gente allo stadio: voglio ringraziarli uno a uno, è stato meraviglioso. Una dedica particolare va al nostro team manager Antonio Di Caterino e a sua moglie Federica per l'arrivo del piccolo Vincenzo”. Gli fa eco il tecnico Luigi Sanchez: “I ragazzi hanno vinto come gli avevo chiesto: brutti, sporchi e cattivi. A Vitulazio siamo arrivati tante volte in porta e abbiamo pareggiato in extremis, mentre oggi su manto erboso meno regolare abbiamo messo sul piatto tutta la mentalità necessaria in questa categoria. La prossima settimana a Cicciano sarà un'altra battaglia contro una squadra fortissima”. Soddisfatto Silvio Miraglia, all'esordio da titolare in campionato: “Personalmente è andata bene, ma ciò che più conta è che abbiamo portato a casa i tre punti. Era una partita difficilissima e ci siamo calati bene nella parte. Avanti così anche nei prossimi impegni”. Nicola Iannotti parla da leader: “Oggi era importante mettere in campo il massimo della grinta e della concentrazione. Non è stata una bella partita, ma in certe circostanze contano soltanto i tre punti. Giocare davanti a questo pubblico è stato bellissimo, ci ha dato una spinta in più e personalmente ero molto emozionato. A Cicciano affronteremo una squadra molto attrezzata, ma faremo del nostro meglio cercando di metterci la stessa intensità di oggi”.

TV E RADIO – La partita andrà in onda integralmente martedì alle ore 20 sull'emittente ufficiale del club TLC Telelibera Campania (canale 174 del digitale terrestre). Sulla pagina Facebook ufficiale Albanova Calcio troverete il link per riascoltare la radiocronaca.

ALBANOVA-VILLA LITERNO 1-0

ALBANOVA (4-2-3-1): Speranza; Paduano, Sacco, Miraglia, Motugno; Iannotti, Savarese (61' Di Pietro); Migliaccio (60' Giuliano), Brancaccio, Romano (66' Russo); Liccardi. A disp.: Oliva, Maraolo, Borrelli, Diana. All.: Sanchez

VILLA LITERNO (4-3-3):Creuso; Duello, Chianese, Cristiano, Lisbona; Ahmed, Cerullo (83' Improta), Elia (46' Legnante); Diana, Cangiano (57' Costanzo), Insigne. A disp.: Annunziata, Bellusci, Cantile, Scozzafava. All.: Cottuno

MARCATORI: 73' Liccardi su rig.

ARBITRO: Francesco D'Andria di Nocera Inferiore. Assistenti: Andrea Ferraro e Luigi Fortunato di Frattamaggiore

NOTE: Spettatori 1000 circa. Ammoniti: Motugno, Savarese, Liccardi, Giuliano (A); Duello, Lisbona, Cangiano, Diana, Legnante (V). Espulsi: Cristiano (V) al 45'; Di Pietro (A) al 93'

 

Commenta su Facebook