Juvecaserta e la trattativa con Williams, Iavazzi pronto a portare gli atti in Procura

Con una nota stampa al società fa il punto sul possibile passaggio di quote
Ancora in sospeso la trattativa per il passaggio di società della Juvecaserta. Attraverso un comunicato il patron Iavazzi ha fatto sapere: In relazione alla trattativa di acquisto della Juvecaserta da parte di una società riconducibile al sig. Mohamed Lawish Williams, avviata per il tramite del sig. Alfredo Scauzillo, rappresentato dall’avv. Giuseppe Cundari, l’azionista di riferimento del club bianconero rende noto che è giunta nel pomeriggio di oggi all’avv. Giuseppe Cicala,  legale di fiducia della Juvecaserta, una nota dello stesso avv. Cundari con la quale il legale ha comunicato «di avere revocato la domiciliazione a suo tempo, ed in modo del tutto gratuito, offerta al sig. Alfredo Scauzillo, in quanto, dagli sviluppi della trattativa, della quale, peraltro, non sono mai stato interessato in prima persona, sono emersi dubbi sia sulla regolarità della conferita rappresentanza, sia sulla identità dell'acquirente».Alla luce di tutto ciò, l’azionista di riferimento della Juvecaserta, dr. Raffaele Iavazzi, ha già precisato al sig. Scauzillo per le vie brevi  che, in mancanza del trasferimento delle quote sociali alla Società Fifty One East  o a società riconducibile a Mr Williams nei termini e nei modi previsti dalla vigente legislazione italiana ed alle condizioni dell'offerta già accettata, trasmetterà la  documentazione alla Procura della Repubblica per gli accertamenti consequenziali.

Commenta su Facebook