Cavani, 25mila euro al mese alla moglie Maria Soledad

E' durata quattro ore la trattativa tra gli avvocati delle due parti. Ieri l'accordo al Tribunale civile di Napoli

Napoli - Venticinquemila euro al mese: è l'assegno mensile che Edinson Cavani verserà alla moglie Maria Soledad Cabris. L'accordo tra i coniugi, nell'ambito della causa di separazione consensuale che prevede una serie di clausole, è stato raggiunto ieri davanti al giudice Cioffi, del Tribunale civile di Napoli. L'ex calciatore azzurro, attualmente in forza al Psg, è giunto nel Palazzo di Giustizia nel tardo pomeriggio ed entrato da un ingresso secondario per sfuggire a curiosi e giornalisti.

L'accordo, però, prevede anche altro, ossia la separazione dei beni e la divisione di tutto quanto guadagnato nella carriera di calciatore di Cavani fino a che è rimasto sposato con la giovane donna uruguaiana dalla quale ha avuto due bambini. Il calciatore, dunque, oltre agli 'extra', dovrà versare all'ex moglie 300mila euro all'anno, una piccola porzione dei 10 milioni di euro che incassa dal club parigino.

Commenta su Facebook