E' festa a San Nicola la Strada, la Volalto promossa in Serie C

Dopo gli ottimi campionati della Volalto Caserta e Volalto Aversa, arriva un'altra soddisfazione per i rosanero del volley

San Nicola la Strada - Ancora una soddisfazione per il mondo rosanero. Dopo le splendido torneo della Volalto Caserta concluso con l’esaltante promozione in serie D, la meritata salvezza della Volalto Aversa nel campionato di serie C, ecco la promozione in C della Volalto San Nicola. La formazione della presidentessa Gabriella D’Ambrosio ha brindato al prestigioso traguardo battendo in gara due di finale l’Ischia.

Dunque è sempre rosanero il cielo sopra il mondo volaltino. Così, mentre la prima squadra sta inseguendo una storica promozione in A, le giovani leve si stanno dando molto da fare. In tutti e tre i casi sopra menzionati, stiamo parlando, infatti, di team dall’età media molto verde e riuscire, comunque, ad essere così competitivi è l’ennesimo premio all’ottimo lavoro svolto da tecnici e dirigenti.

La Volalto San Nicola da anni è presente nel panorama pallavolistico provinciale annovera una florida leva ed una prima squadra decisamente interessante.

“Siamo ovviamente contenti per la promozione- afferma proprio la D’Ambrosio- tra le altre cose, questo successo arriva proprio nel giorno in cui mio al mio assessorato ( la D’Ambrosio oltre che stimata pediatra è anche assessore provinciale con delega all’Università, Cultura, Turismo, Ricerca, Attività Produttive) è stata data anche la delega allo sport. Ovvero, un settore sociale al quale io tengo molto e nel quale abbiamo tante cose da fare a sostegno delle tante importanti realtà sportive presenti nella nostra Terra. Vorrei ringraziare tutte le giocatrici per l’impegno profuso, i tecnici per la loro indiscussa competenza, i dirigenti per la insostituibile professionalità. Adesso ci aspettano altre sfide sportive e sono certa saremo capaci di affrontarle. Spero tanto – conclude il presidente – che il nostro successo sia di buon auspicio per la Gimam Ags in queste ore splendida protagonista dei play off per la promozione in A2”.    

 

Dopo la vittoria di gara uno (3-1), le rosanero sono sbarcate ad Ischia decise a chiudere i giochi. Il match, come prevedibile, si è rivelato molto più duro di quanto avvenuto la settimana precedente. Le isolane hanno dato tutto. Brave le volaltine a non disunirsi e rimanere concentrate sull’obiettivo.

Commenta su Facebook