Una scarpa personalizzata per Napoli Running

Il modello sarà in edizione limitata uomo - donna

Una scarpa dedicata ai runners napoletani è quella realizzata dall’organizzazione con il supporto di adidas, technical partner degli  eventi di Napoli Running, che per i suoi fedelissimi partenopei  ha personalizzato il modello Supernova Glide Boost 8, mostrato nel capoluogo campano alla presenza degli assessori comunali Ciro Borriello allo sport ed Alessandra Clemente ai Giovani, l’AD della Napoli Running Carlo Capalbo nella sua duplice veste di Presidente IAAF “Corse su Strada” e fondatore della Maratona di Praga, il campione italiano di Mezza Maratona Daniele D’Onofrio, Pietro Zarlenga in rappresentanza di adidas, Maurizio Marino ed Antonio Esposito della Coast to Coast maratona della Costiera, Benedetto Scarpellino della Napoli Mostra d’Oltremare Half Marathon e l’AD Gruppo Sport 7 Antonello Visalli. 

Un momento emozionante, come ha sottolineato l’assessore Clemente, per il prestigio internazionale riconosciuto alla città di Napoli e a tutti i suoi runner perché, come ha spiegato Carlo Capalbo, “quando organizziamo delle competizioni di questa disciplina Napoli vince sempre”. Un parere, questo, che ha trovato conferma anche nelle parole dell’assessore Borriello, entusiasta della collaborazione in qualità di sponsor tecnico di adidas, e soprattutto, dell’ondata di entusiasmo che questa vicinanza ha portato nel mondo dell’atletica come dimostra il prossimo ritorno della Maratona di Napoli, previsto per il 2018: “diteci cosa dobbiamo fare - ha commentato - e lo faremo, fosse pure scendere in strada a spostare le transenne”. Proposta in versione sia maschile che femminile, e personalizzata  in modo da consentire di correre in sicurezza anche sul fondo stradale tipico della città caratterizzato spesso da sampietrini grazie al sistema di ammortizzazione “Boost”,  la scarpa è stata mostrata in una delle mecche dello sport partenopeo come il R‘USH Store di via Diaz, dove per l’occasione si sono dati appuntamento tanti appassionati ed addetti ai lavori desiderosi di essere i primi a fotografarla e postarla sui propri profili social.

Un successo annunciato, insomma, per un modello adatto anche all‘ utilizzo casual e che potrà quindi fare “tendenza” ed “immagine” in positivo per la città di Napoli grazie al posizionamento sulla linguetta del logo della “Napoli Running”, la nuova società di organizzazione di eventi di “Corsa su strada” che ha messo insieme le migliori competenze locali ed internazionali del settore nell’idea che lo sport ed i giovani debbano rappresentare l’obiettivo privilegiato delle manifestazioni organizzate. 

 I due eventi di successo già inseriti nel progetto sono la Coast to Coast Sorrento Positano Marathon/Sorrento Half Marathon (18 dicembre) e la Napoli Mostra d’Oltremare Half Marathon (5 febbraio), nell’attesa di una nuova Maratona di Napoli nel 2018: l’obiettivo di medio periodo di Napoli Running è infatti quello di competere con le maratone di tutto il mondo per qualità organizzativa e partecipazione. 

www.napolirunning.com/info@napolirunning.com

Commenta su Facebook