La notte di San Lorenzo: naso all'insù per le stelle cadenti, a Napoli concerto in piazza

Attività intensa quest'anno, soprattutto tra il 10 ed il 14 agosto

Napoli - La notte di San Lorenzo è per tradizione quella dove cadono le stelle cadenti. Uno spettacolo affascinante che potrà essere osservato anche quest’anno. In realtà alcuni sciami sono già transitati da metà luglio ed il culmine di questa attività si intensificherà non nella notte del 10 ma tra il 12 ed il 13.

Quest’anno ci saranno molte stelle cadenti come spiega l’esperto della Nasa Bill Cooke ha spiegato a Space.com che «quest'anno ci si aspetta un numero variabile tra le 150 e le 200 meteore all'ora, invece delle consuete 80».

Per ammirare le stelle ci vorrà tanta pazienza, magari l’aiuto della tecnologia (come i telescopi) ma soprattutto un posto non troppo illuminato e dove non ci sono interferenze di costruzioni.

A Napoli per l’occasione in piazza Plebiscito si terrà il suggestivo­ concerto «Mandolini Sotto le Stelle», con tante melodie di decine di mandolinisti. L'evento, promosso de­ll'Assessorato alla C­ultura e al Turismo d­el Comune di Napoli, ­ gratuito per cittadini e turisti, nell'ambito di «Estate a Napoli 2016. Allo Zenit.

Commenta su Facebook