Colpito da un fulmine sul Vesuvio: in coma ragazzino di 14 anni

Il giovane francese, in gita con i familiari, è ora all'ospedale Maresca di Torre del Greco

Ercolano - E' stato colpito da un fulmine mentre era in gita con i familiari sul Vesuvio. E' in prognosi riservata il ragazzino francese di 14 anni. Il fatto è accaduto nella tarda mattinata di oggi. Era in compagnia della madre e della sorella più piccola. Erano quasi arrivati a quota mille, accompagnati dalle guide vulcanologiche, quando il cielo si è annuvolato ed è cominciata la tempesta di fulmini, il giovane francese sordomuto non ha sentito l'avvertimento delle guide di chiudere l'ombrello ed è stato colpito dalla scarica elettrica. Le guide hanno immediatamente allertato il 118 ed effettuato i primi soccorsi del caso, con l'ausilio anche dei volontari della Croce Rossa. L'ambulanza ha trasportato il ragazzo al vicino ospedale Maresca di Torre del Greco. Il 14enne è giunto in pronto soccorso già in coma e le sue condizioni sono apparse subito gravi. Dopo i primi accertamenti, il giovane francese è stato intubato e trasportato nel pomeriggio in Rianimazione all'ospedale San Leonardo di Castellammare di Stabia.

Commenta su Facebook