Incentivi imprese. Regione Campania: ecco il bando per gli artigiani

All'interno tutti i dettagli per presentare domanda di partecipazione

Sul BURC del 5 maggio 2014 è stato pubblicato il Bando per la selezione di progetti da ammettere al finanziamento del Fondo rotativo per lo sviluppo delle PMI Campane. Il Bando intende favorire l’innovazione di processo ed il miglioramento degli standard ambientali delle imprese artigiane operanti sul territorio campano, mediante la concessione di finanziamenti a tasso agevolato da restituire in 7 anni iniziando a pagare dopo 2 anni dalla concessione.

Sono ammissibili tutte le imprese che operino nei settori definiti dai codici Ateco 2007 eccetto le limitazioni derivanti dalle vigenti normative dell’Unione Europea. Il Bando finanzia programmi di investimento di importo compreso tra un minimo di € 25.000,00 e un massimo di € 250.000,00 a copertura del 100% del programma di investimenti ammissibile.

I programmi di investimento potranno essere relativi a:

1. beni materiali nuovi: impianti, macchinari, attrezzature, arredi,mezzi ed attrezzature di trasporto strettamente necessari allo svolgimento dell’attività;

2. opere murarie (il programma d’investimento non può prevedere in via esclusiva opere murarie e/o lavori edili);

3. beni immateriali: software gestionali, software per il commercio elettronico, siti web, brevetti, banche dati;

4. circolante (nel limite del 20% dell’investimento complessivo): materie prime, semilavorati, prodotti finiti, servizi di consulenza.

Le domande di agevolazione potranno essere presentate a partire dalle ore 10:00 del 19 giugno 2014 e fino al 30/09/2014, attraverso lo sportello telematico accessibile ai seguenti indirizzi www.sviluppocampania.itwww.porfesr.regione.campania.itwww.economia.campania.it

*contributo del dottore tributarista Andrea Martusciello

 

Commenta su Facebook