San Tammaro al voto. Della Monica: "Bovienzo una garanzia per la città"

Martedì, alle 20.30, altro comizio elettorale della lista "Idee in Comune" in via della Repubblica

San Tammaro - Domani sera alle ore 20.30 in via della Repubblica (nei pressi della scuola Matera), la lista Idee in Comune parlerà alla cittadinanza. Nel comizio pubblico interverranno Cembalo Anna Maria, Chiocca Fabio, Ianniello Noemi, Fierro Pasquale e Mingione Giuseppe, concluderà ovviamente la candidata sindaco avv. Rossella Bovienzo.

In lista, tra le aspiranti alla carica di consigliere, troviamo Anna Della Monica che ci spiega cosa l’ha spinta a candidarsi: “Prima di essere aspirante alla carica di Consigliere Comunale, sono madre di due splendidi figli ed è per loro che ho deciso di sacrificare il mio tempo. Hanno bisogno di un futuro migliore come tutti i loro coetanei, cosi come i miei concittadini, sul nostro territorio che può offrire tanto. Occorre una svolta e questa é un'occasione unica – esordisce Della Monica – Rossella Bovienzo rappresenta una garanzia, un marchio di qualità sul progetto messo in campo da questa compagine politica. La nostra lista non poteva fare scelta migliore: ha già esperienza è giovane è donna e di ampie vedute. E io mi fido di lei. Per quanto mi riguarda credo in alcune idee, soprattutto nell'ambito della promozione del territorio: abbiamo la fortuna di avere sul nostro Comune il Real Sito di Carditello, strumento strategico per una economia alternativa dei cittadini di San Tammaro. Non solo più coltivazioni ma anche turismo, cultura e tutto ciò che ne deriva”. La candidata poi si sofferma sulle prime necessità che ha bisogno il paese “San Tammaro ha bisogno di persone giovani ma allo stesso tempo pronte, che hanno già avuto un'esperienza amministrativa così come la nostra candidata sindaco: cresceremo a fianco a lei e spiccheremo il volo verso un futuro migliore. La nostra lista rappresenta il giusto mix tra esperienza ed energia giovanile”. Infine Della Monica pensando al 10 giugno sottolinea “Se i miei concittadini mi daranno la possibilità di rappresentarli in comune lavorerò alacremente su nuove possibilità di sviluppo che, secondo il mio parere, passa proprio attraverso la promozione della cultura e del nostro patrimonio artistico: studierò strategie di intervento affinché possano iniziare a maturare nuove opportunità di lavoro per i nostri giovani che non saranno più costretti ad abbandonare il paese per progettare il loro futuro. Onestà, Impegno e Rappresentatività: non devono essere solo chiacchiere che lasciano il tempo che trovano. Ebbene la politica costruita su un filo diretto col cittadino che resta al centro del progetto durante la campagna elettorale, ma soprattutto dopo, quando il gioco si fa duro. Ecco, da persona semplice quale sono, non prometto niente se non impegno, onestà e rappresentatività”.

Commenta su Facebook