Amministrative a San Tammaro. Ragucci: "Con Bovienzo per portare idee e concretezza"

Domani, mercoledì 23 maggio, alle ore 20:30, la presentazione della lista “Idee in Comune” presso il locale "Zenzero & Cannella"

San Tammaro - Tutto pronto per la presentazione della lista “Idee in Comune” che sostiene Rossella Bovienzo sindaco. La data per il primo incontro con la cittadinanza è fissata per mercoledì 23 maggio alle ore 20:30, presso il noto locale "Zenzero & Cannella". Tra i candidati alla carica di consigliere, troviamo Lucia Ragucci, la più giovane tra le candidate che con grande entusiasmo sta vivendo questa campagna elettorale. “Il nome della nostra lista  Idee in comune non è casuale” - esordisce Ragucci - “Quello che ci contraddistingue è proprio lo spirito di condivisione, delle idee, degli obiettivi, degli ideali. Ciò che mi ha spinto a scegliere questa lista sono le persone che ne fanno parte: ognuno di noi è consapevole del valore dell'altro. Siamo una vera squadra. Anche se non mi fossi candidata, non avrei avuto alcun dubbio sulla lista da votare”. La candidata poi si sofferma sulla decisione che l'ha spinta a sostenere Bovienzo sindaco “La decisione di candidarmi è nata da un incontro con Rossella: lei è il connubio perfetto tra umiltà e intraprendenza. Mi ha letteralmente conquistata. È giovane, intelligente, preparata e soprattutto ama questo paese.  Ricordo ancora le sue parole: "In te, Lucia, rivedo me alla tua età!"Io ritengo che San Tammaro abbia tutte le carte in regola per diventare altro da quello che è, ma ha bisogno di impegno, affidabilità, onestà. Ha bisogno di persone che siano capaci di farsi portavoce dei bisogni dei cittadini, ha bisogno di idee nuove, ma anche di concretezza, e queste, penso siano caratteristiche che mi appartengono. San Tammaro ha bisogno di uscire dalla immobilità in cui si trova” - continua Ragucci -  "Necessita di essere valorizzato attraverso interventi concreti che attengono a vari ambiti, come l'ambiente, l'urbanistica, il sociale. Voglio che le persone siano fiere di dire che abitano a San Tammaro e soprattutto, voglio che si sentano tutt'uno con l'amministrazione, perché l'amministrazione non è nient'altro che la rappresentanza dei cittadini, di tutti i cittadini, nessuno escluso". Guardando al 10 giugno, la domanda è d'obbligo su cosa iniziare ad attuare per la città e Ragucci sottolinea "Da eletta, darò il massimo contributo affinché il nostro programma politico sia attuato. Ci abbiamo lavorato tanto, insieme, punto dopo punto, e io mi impegnerò personalmente al fine di rendere concreto e attuale tutto ciò che abbiamo immaginato di realizzare. Alla cittadinanza prometto semplicemente di essere un punto di riferimento. Penso che la partecipazione attiva dei cittadini sia il primo passo di un percorso di rinascita e di miglioramento. Prometto impegno, lealtà e disponibilità. La politica è responsabilità: io prometto questo".

    

Commenta su Facebook