SMCV. Svolta sulle tasse: riduzione delle tariffe per cimitero e rifiuti

Il sindaco Antonio Mirra: "Grazie ad un lavoro continuo fatto con serietà ed impegno sui costi di tutti i servizi il prossimo obiettivo immediato sarà la diminuzione della Tari per l’anno 2018"

Santa Maria Capua Vetere - La squadra di governo guidata dal sindaco Antonio Mirra è riuscita nell’intento di ridurre il costo annuo delle lampade votive cimiteriali a carico dei cittadini sammaritani. E’ stata infatti ferma intenzione dell’amministrazione comunale, fin dal proprio insediamento, avviare un delicato quanto complicato iter che portasse gradualmente ad una riduzione delle spese che gravano sulle tasche delle singole famiglie della città di Santa Maria Capua Vetere

Il percorso, nel caso specifico delle lampade votive cimiteriali, è stato avviato grazie al cambiamento radicale e sostanziale fortemente voluto dall’amministrazione comunale che ha portato ad una netta separazione rispetto a quel lunghissimo periodo iniziato nel lontano 1927 durante il quale il servizio di illuminazione presso il cimitero è stato svolto sempre dalla stessa ditta, nonostante la scadenza della concessione nel 1979, e senza che fosse mai stata completata, fino all’attuale amministrazione, una procedura pubblica per l’individuazione dell’affidatario del servizio e nonostante fosse sul punto intervenuta anche una sentenza di condanna della Corte dei Conti. L’amministrazione Mirra ha fortemente voluto anche in questo settore un cambiamento, netto e radicale, che ha portato all’affidamento nel 2017 del servizio mediante procedura di gara pubblica.

“L’anno scorso, in conseguenza di una scelta di legalità e trasparenza siamo stati costretti a chiedere un sacrificio ai sammaritani con una procedura di pagamento particolarmente articolata – hanno dichiarato il sindaco Antonio Mirra e l’assessore ai servizi cimiteriali Virgilio Monaco - che, oggi possiamo affermare va solo ed esclusivamente nell’interesse dei cittadini stessi; siamo riusciti così a dotarci di una anagrafica dei contratti ed ad abbassare la tariffa annuale per le lampade”.

“Grazie ad un lavoro continuo fatto con serietà ed impegno sui costi di tutti i servizi – ha concluso il sindaco Mirra - il prossimo obiettivo immediato sarà la diminuzione della Tari per l’anno 2018 con una delibera che porteremo al prossimo Consiglio Comunale con un piano finanziario del servizio di igiene urbana che nel 2017 è stato di oltre 700mila euro inferiore al passato, risparmio che i sammaritani si ritroveranno già sulla tariffa 2018”.

Con delibera di Giunta è stata prevista la diminuzione da 30 a 25 euro delle tariffe cimiteriali; il pagamento per l’anno 2018 potrà essere effettuato dal primo marzo al 30 aprile con modalità assolutamente semplificate che saranno precisate nell’avviso che sarà pubblicato da lunedì sul sito del comune e oggetto della massima diffusione. Per ogni altra informazione gli utenti potranno contattare gli uffici dei servizi cimiteriali del Comune al numero 0823.813231-232 o inviare una mail all’indirizzo di posta elettronica cimitero@comune.smcv.it.

Commenta su Facebook