Polo oncologico Sant'Agata de Goti, Zinzi: “Risultato che attendevamo, meglio tardi che mai”

La battaglia ha avuto inizio a luglio del 2016

Sant'Agata de Goti - “Finalmente assistiamo alla conclusione di una vicenda che da disposizione prevista per legge è stata trasformata in una telenovela, penalizzando i cittadini. La realizzazione del Polo Oncologico è  una battaglia che abbiamo combattuto, accanto al Vescovo Spinillo ed alle istituzioni del territorio, dal luglio 2016 e la sua conclusione, anche se con enorme ritardo, non può che farci piacere”.

Così il consigliere regionale di Forza Italia, Gianpiero Zinzi, commentando il Decreto presidenziale con il quale si dispone l'accorpamento dell'Ospedale di Sant'Agata dei Goti al Rummo di Benevento in vista della costituzione del Polo Oncologico. Previsto dalla legge regionale 6/2016 (co. 3 art. 22), era stato invece cancellato dal Decreto n. 30 del Commissario ad acta per la Sanità della Regione Campania, Joseph Polimeni.

“Siamo lieti che l’attività di De Luca, nella sua veste di Commissario per la Sanità, si sia concretizzata finalmente in un provvedimento tanto atteso dai cittadini, anche se per farlo ha impiegato mesi. Apprezziamo la buona volontà, ma sui tempi e sulle priorità evidentemente ha ancora tanto da lavorare”!

Commenta su Facebook