SMCV. Prosegue il piano assunzioni dell'amministrazione Mirra: tre nuovi geometri per l'Ufficio Tecnico

Il sindaco: “E’ piena volontà della nostra amministrazione procedere alla completa riorganizzazione della macchina comunale”

Santa Maria Capua Vetere - Continua l'azione dell'amministrazione comunale di Santa Maria Capua Vetere guidata dal sindaco Antonio Mirra per l'attuazione del programma triennale del fabbisogno di personale per il triennio 2017-2019, infatti lo scorso 29 settembre si è concluso l’iter per l’assunzione a tempo indeterminato di tre geometri di categoria C che consente alla macchina amministrativa di dotarsi di ulteriori nuove energie per i prossimi anni al fine di fornire risposte reali ed immediate alla domanda di servizi che proviene dalla cittadinanza. 

Sono risultati idonei vincitori, per scorrimento della graduatoria i signori Enrico Cipullo (settore urbanistica e territorio), Andrea Cosenza (settore lavori pubblici) e Rosario Munno (settore manutenzione e impianti elettrici), quest’ultimo già dipendente e adesso con qualifica interna. 

Tale procedura si va ad aggiungere ai concorsi in fase di ultimazione per dirigente dell'area finanziaria e dirigente del settore tecnico, lavori pubblici e manutenzione nonché per l'assunzione di un funzionario amministrativo. Per quanto riguarda la polizia municipale dopo la procedura che ha visto l'assunzione di quattro vigili stagionali per cinque mesi, ad inizio del prossimo anno saranno attivate le procedure per l'assunzione a tempo indeterminato di quattro unità da assegnare al locale comando della polizia municipale.  Ad inizio anno, invece, partiranno le procedure per l'assunzione di altri funzionari amministrativi.

“L’amministrazione comunale - ha dichiarato il sindaco Antonio Mirra - sta procedendo concretamente alle assunzioni indicate dal piano triennale al fine di rendere quanto più efficiente la macchina comunale che, in questo modo, potrà farsi trovare pronta rispetto alle esigenza della città. La riorganizzazione della macchina comunale rappresenta l’assoluta volontà di questa amministrazione anche alla luce dei numerosi pensionamenti che riguardano l’Ente nel triennio 2017/19 facendo venire meno un importante patrimonio di esperienze a fronte del quale bisogna intervenire necessariamente con nuove risorse umane. Non a caso il piano triennale approvato dalla giunta prevede, entro il 2019, un totale di 27 nuove assunzioni in Comune che interessano, sulla base dei diversi profili professionali vacanti, tutti i settori dell’Ente”.      

Inoltre, hanno dichiarato il sindaco Antonio Mirra e l'assessore all’Urbanistica e Lavori Pubblici Nicola Leone: “Le assunzioni di questi giorni vanno a rafforzare un settore del Comune che risente in modo particolare di queste carenze di personale che si ripercuotono poi anche operativamente sulle azioni per la città”.

 

Commenta su Facebook