Gestione beni comuni, il plauso dei GD Caserta

La segretaria cittadina Claudia Frisoni: "Nostro Comune più vicino alle città evolute"
"Il Regolamento per la gestione condivisa dei beni comuni avvicina Caserta alle città più evolute d'Italia in materia di gestione e sussidiarietà". Sul tema interviene la segretaria cittadina Gd Claudia Frisoni: "L'approvazione in consiglio comunale del regolamento sulla gestione condivisa dei beni comuni è il segno di una città che finalmente sta cambiando". "Noi Giovani Democratici ci teniamo a esprimere la nostra più viva soddisfazione per questa rivoluzione. I beni comuni sono stati  uno dei perni del nostro progetto politico negli ultimi anni e parte integrante del nostro programma elettorale. A un anno dall'elezione di Matteo Donisi in consiglio comunale abbiamo mantenuto quella promessa. Questo storico risultato è stato raggiunto grazie al lavoro sinergico del partito e dell'intera amministrazione e con il voto consiliare favorevole di pezzi importanti dell'opposizione.  Ora ci auspichiamo che il meccanismo di  attuazione del regolamento possa davvero fare la differenza in una città come Caserta, città in cui è necessario far partire un meccanismo virtuoso che metta le migliori energie della cittadinanza in condizione di lavorare in sinergia con l'amministrazione. Noi diamo la nostra disponibilità e continueremo a lavorare  per far sì che ciò avvenga".

Commenta su Facebook