Dissesto provincia e scuole: accolti due Odg presentati dalla Moronese

La senatrice: "Il Governo probabilmente ha finalmente compreso la gravità della situazione delle province in dissesto, in particolare per quella di Caserta"

Caserta - “Con l’approvazione di due nostri ordini del giorno alla “manovrina” in commissione bilancio del Senato, il Governo probabilmente ha finalmente compreso la gravità della situazione delle province in dissesto, in particolare per quella di Caserta, dove ormai i lavoratori sono senza stipendio da 3 mesi, e le scuole sono state poste sotto sequestro”: lo afferma in una nota la portavoce del M5S Vilma Moronese membro della XIII Commissione Ambiente del Senato, che ieri è intervenuta in commissione bilancio, vedendo approvati due ordini del giorno che portavano la sua prima firma. “Il Governo, tramite le parole del vice ministro Morando, ha ammesso che il superamento del problema province in dissesto, potrebbe avvenire con l’esonero del contributo annuale, per questo hanno accolto come impegno e non semplicemente come una raccomandazione il nostro Ordine del Giorno. Questo mi lascia sperare in un prossimo provvedimento del Governo che possa risolvere la questione, come da noi proposto, e che si sblocchino le risorse per pagare i lavoratori e venga garantito l’inizio dell’anno scolastico ad oltre 80000 studenti della provincia di Caserta” conclude la senatrice.

Maggiori informazioni sugli odg approvati e sullo svolgimento dei lavori in commissione qui http://www.vilmamoronese.it/soluzione-dissesto-provincia-caserta-ce-piccola-speranza-governo-ora-si-esposto/6157

Commenta su Facebook