Portico al voto. L'obiettivo di Massaro: "Una macchina comunale efficiente ed efficace"

Le proposte dell'ex sindaco: dal baratto amministrativo all'iniziativa bilancio leggibile

Portico di Caserta - Un’idea chiara dell’organizzazione della macchina comunale. «Nei 21 mesi di amministrazione abbiamo puntato a risanare le casse comunali devastate dalle precedenti amministrazioni e a mettere a punto le procedure mai attuate in passato e che fanno della macchina comunale una macchina efficace ed efficiente», spiega Gerardo Massaro, già sindaco di Portico di Caserta e candidato alla riconferma con la lista «Prima Portico».

«Abbiamo dimezzato, ad esempio, le spese delle forniture grazie a una semplice, ma efficace, ricerca di mercato. - continua Massaro - Abbiamo predisposto un riordino delle procedure contabili, rendendo il pagamento delle fatture rapido e soprattutto certo. Ora è necessario rendere consuetudine e ampliare queste procedure virtuose».

Dall’approvazione del regolamento del baratto amministrativo all’iniziativa bilancio leggibile passando per l'Ufficio Raccolta Fondi e alla realizzazione di una serie di agevolazioni relative all’Imposta Unica Comunale tagliate su misura per ogni singola famiglia.

«Pensiamo che sia necessario spiegare ai cittadini come vengono spesi i loro soldi.  – conclude Gerardo Massaro, candidato sindaco per la lista «Prima Portico» - Quanto costa a un residente di Portico lo spazzamento della sua strada? O l’illuminazione pubblica? Domande semplici a cui noi daremo risposta spiegando, ai cittadini in modo semplice com’è composto il bilancio comunale».

Commenta su Facebook