Renzi a Caserta, Zinzi: "Terminata la passerella, porti soluzioni per conto del suo Governo"

Il coordinatore provinciale di Forza Italia: "L'arrivo dell'ex premier è sberleffo ad una provincia che vive momento di difficoltà"

Caserta - “L’arrivo di Renzi a Caserta non è un’opportunità, ma l’ennesimo sberleffo ad una città, ad una provincia, che in un momento di grave difficoltà è stata abbandonata dal Governo nazionale”.

E’ il commento amaro del coordinatore provinciale di Forza Italia, Gianpiero Zinzi, che ricorda le reali e stringenti emergenze con le quali il territorio sta facendo i conti nell’ultimo periodo. Il riferimento è alle conseguenze del deficit economico dell’Ente provincia causato dalla legge Delrio.

“Venire in questo momento a Caserta e parlare dei successi della Reggia è come bearsi della pagliuzza e non guardare la trave. Troppo semplice. Renzi venga invece a parlare con i dipendenti di Terra di Lavoro e della Provincia che da questo mese non percepiranno lo stipendio, venga a visitare le nostre scuole e spieghi lui agli studenti se l’anno prossimo sarà avviato l’anno scolastico. Insomma, porti soluzioni per una volta e già che c’è prenda spunto dalla storia di San Leucio che fu teatro di un primo esempio di governo illuminato”.

Commenta su Facebook