Elezioni a Maddaloni, Razzano: "Pista ciclabile e d'atletica sull'area di via De Curtis"

Il candidato a sindaco del centro sinistra vuole far sorgere un polo dello sport

Maddaloni - «L’area di via De Curtis deve diventare il polo dello sport della città di Maddaloni. E’ nostra intenzione, infatti, costruire sia una pista d’atletica che delle piste ciclabili». Idee chiare per il candidato sindaco del centrosinistra Giuseppe Razzano che è pronto a disegnare una città Europea con la sua squadra.



«Il modello che intendiamo realizzare è quello di una città di servizi in cui trovino spazio sia lo sport che forme di mobilità alternative a quelle dell’automobile e dei mezzi pubblici – ha spiegato – oggi la bicicletta sta diventando sempre più un mezzo di trasporto comodo per la mobilità interna. E’ nostra intenzione sostenere tale idea attraverso la costruzione di piste ciclabili in via De Curtis, ma anche in altre zone della città. Le piste saranno inserite in un piano complessivo di mobilità che presenteremo alla città e che ha come obiettivo quello di mettere la parola fine agli ingorghi chilometrici e al traffico inquinante che ha rappresentato una delle piaghe di questa città negli ultimi anni». Razzano crede molto nello sport come valore e come momento di formazione per i giovani. «Attrezzare l’area del palazzetto con altre strutture che consentano di aumentare il numero di attività che si possono svolgere all’interno dell’impianto significa permettere ai nostri ragazzi, ma non solo, di avere un numero sempre maggiore di occasioni di confronto e di crescita che solo lo sport può dare – ha spiegato – non va dimenticato che la nostra città ha tradizioni sportive importante sia con la pallacanestro, sia con il ciclismo, sia con le arti marziali che stanno crescendo moltissimo. Come amministrazione saremo presenti al fianco di tutti per aprire una nuova stagione anche da questo punto di vista».

Commenta su Facebook