Caserta: termina l'allarme rifiuti, oggi riparte la raccolta

Il Settore Ecologia ha firmato una determina con la quale è stato affidato l'incarico ad una ditta che si è impegnata a svolgere il servizio di smaltimento
Oggi riprenderà regolarmente la raccolta della frazione organica dei rifiuti solidi urbani, dopo i problemi derivati dalla chiusura dell'impianto dell'azienda di Serino presso la quale il Comune di Caserta conferiva l'umido. Il servizio di raccolta differenziata proseguirà poi secondo il calendario prestabilito. Il Settore Ecologia ha firmato una determina con la quale è stato affidato l'incarico ad una ditta che si è impegnata a svolgere il servizio di smaltimento. Al tempo stesso il sindaco Carlo Marino ha emesso un'ordinanza con la quale è stato revocato un precedente provvedimento che vietava il conferimento della frazione umida dei rifiuti da parte dei cittadini.


 "Va precisato ancora una volta - ha spiegato l'assessore all'Ecologia, Francesco De Michele - come il Comune di Caserta non abbia avuto alcuna responsabilità nella creazione di questi disagi che, in ogni caso, siamo riusciti a risolvere in tempi piuttosto rapidi. Grazie al costante lavoro dell'Amministrazione la situazione di difficoltà è stata contenuta"."Voglio ringraziare la Prefettura - ha aggiunto il sindaco di Caserta, Carlo Marino - che è stato un interlocutore costante e molto attento in merito a questa problematica, dimostrandoci vicinanza e fornendo un aiuto importante al superamento delle criticità. La situazione che si è verificata in questa occasione dimostra quanto sia giusta la volontà della nostra Amministrazione di voler dar vita ad un impianto di compostaggio, che risulterà essere eco compatibile e perfettamente efficiente. Tale struttura, inoltre, consentirà ai cittadini di avere le massime garanzie sotto il profilo igienico-sanitario, ma anche di poter usufruire di un notevole risparmio sulla tariffa rifiuti grazie ad uno smaltimento autonomo della frazione umida".

Commenta su Facebook