Aggressione a Luca Abete a Caserta, Zinzi: "Mercatini abusivi, Marino non ha mantenuto le promesse"

Lo ha dichiarato il coordinatore provinciale di Forza Italia e consigliere regionale, Gianpiero Zinzi.

Caserta - “La sicurezza a Caserta è diventata ormai un’emergenza. I sempre più frequenti episodi di cronaca impongono una presa di posizione netta da parte di chi governa la città, che a tutt’oggi è mancata. Nel luglio scorso, appena insediato, il sindaco annunciò la sua battaglia per debellare il fenomeno dei mercatini abusivi. Alle parole non sono seguiti i fatti e la violenta aggressione subita dall’inviato di Striscia la Notizia Luca Abete è solo l’ultimo di una serie di episodi che devono essere contrastati con forza. Questi, insieme ad una percezione della vivibilità sempre più bassa, sono l’emblema del fallimento dell’amministrazione comunale. L’abusivismo è un fenomeno criminale che porta conseguenze anche sul piano ambientale e come tale va represso, ma la violenza è altro e non si può girare la faccia. Ringrazio il Prefetto per la sensibilità dimostrata nel convocare immediatamente una riunione del Comitato provinciale per l’Ordine e la Sicurezza pubblica”. Lo ha dichiarato il coordinatore provinciale di Forza Italia e consigliere regionale, Gianpiero Zinzi.

Commenta su Facebook