Casal di Principe. Agitazione Lsu, Natale: "Sostegno ai lavoratori, fondamentali per i servizi dell'Ente"

Il primo cittadino in una nota offre sostegno ai lavoratori in stato di agitazione da questa mattina

Casal di Principe - E' scattata in mattinata l'agitazione da parte di 40 Lavoratori socialmente utili del comune di Casal di Principe, che lamentano la mancata corresponsione da alcuni mesi di parte della retribuzione, ovvero quello di spettanza della Regione Campania, e la mancata stabilizzazione contrattuale. Sulla questione è intervenuto anche il primo cittadino Renato Natale che ha voluto far sentire la propria vicinanza agli Lsu: "L’amministrazione Comunale del Comune di Casal di Principe, esprime la propria solidarietà ai Lavoratori Socialmente Utili , in agitazione da oggi, in difesa dei propri diritti". Lo stesso sindaco indica il ruolo, in molti casi fondamentale, che i lavoratori rivestono in un organico comunale sottodimensionato: "L’amministrazione Comunale di Casal di Principe fa rilevare che, nonostante il perdurare di alcune criticità, nella sostanza gli LSU assegnati a questo Ente, sono divenuti fondamentali per  garantire alcuni servizi comunali, fino al punto tale che il blocco delle loro attività determina notevoli difficoltà all’organizzazione degli uffici con ricadute negative sugli stessi cittadini. Auspichiamo - conclude - che le Istituzioni interessate diano in tempi rapidi giuste e adeguate risposte alle richieste degli LSU, interrompendo così lo stato di agitazione".

Commenta su Facebook