Sessa Aurunca. Il sindaco Sasso si dimette: l'annuncio su Facebook

Centrosinistra sgangherato, il primo cittadino non supportato dalla sua maggioranza

Sessa Aurunca - "Per le note vicende interne alla maggioranza ho rassegnato le mie dimissioni". A dichiararalo, in maniera categorica, è Silvio Sasso, sindaco di Sessa Aurunca che ha scelto la propria pagina Facebook per informare la cittadinanza della sua decisione.

Sasso getta la spugna dopo poco più di sette mesi dalla sua elezione avvenuta lo scorso giugno. Eletto alla guida di una coalizione di centrosinistra che non ha mai dato prova di unità e compattezza rendendo difficile il cammino dell'amministrazione.

Lo scorso giugno, in seguito al ballottaggio, Sasso aveva ottenuto 5.266 voti, pari al 50,62%, mentre il sindaco uscente Luigi Tommasino si era fermato a 5.138, pari al 49,38%. Solo 128, dunque, i voti di differenza tra i due candidati. Una manciata di preferenze che ha tenuto sospeso il risultato finale sino allo scrutinio di tutte le schede e ai risultati di tutti i 32 seggi elettorali.

Stamattina il sindaco chiarisce, sempre su Facebook: "Dopo le dimissioni la Legge assegna 20 giorni per eventualmente ritirarle prima della definitiva cessazione dalla carica. La parte della maggioranza che ha chiesto "visibilità" conosce perfettamente le condizioni - da me personalmente comunicate - con cui è possibile proseguire il percorso avviato a giugno o interromperlo. Tali condizioni, chiare ed equilibrate, non sono oltremodo negoziabili e non hanno dunque bisogno di ulteriori sollecitazioni o manovre di pressione. Nel frattempo, stamattina e fino all'ultimo minuto, come ho fatto ogni giorno in questi mesi, continuerò ad occuparmi dei problemi e degli interessi del Territorio. Grazie a tutti dei pensieri ricevuti in pubblico e in privato. Per la cronaca mi sono giunti da ieri sera oltre 700 messaggi".

Commenta su Facebook