Liste per l'Ente Idrico: a Capua è bufera politica

Le accuse di Campania Libera: "Invitiamo il Pd a porre in essere ogni atto utile a riportare la situazione nell’alveo del più sano, sereno e mutuo rispetto"

Capua - Il gruppo di Campania Libera-Capua, stigmatizza il comportamento assunto dai colleghi del Pd, in relazione alla vicenda della designazione della candidatura della Città di Capua in seno alle liste per la costituzione dell’Ente Idrico Campano. Ciò in quanto, alla luce della veste civica e non partitica del sindaco Centore, sarebbe stato opportuno portare la predetta questione al tavolo di maggioranza in modo da partorire la decisione più condivisa possibile. Così non è stato e ci preme evidenziare responsabilmente che tale atteggiamento, se assecondato, va ad incrinare in maniera notevole i rapporti tra gli alleati di maggioranza. Invitiamo pertanto il Pd a porre in essere, con la dovuta tempestività, ogni atto utile a riportare la situazione nell’alveo del più sano, sereno e mutuo rispetto. Rimaniamo fiduciosi in un pronto intervento in tal senso.

 

Commenta su Facebook