Policlinico di Caserta, dalla Regione 1,3 milioni di euro

Ieri mattina il protocollo di intesa in Regione Campania. Il sindaco Marino: "Un passo importante per la città"

Caserta - “Lo stanziamento di 1,3 milioni di euro da parte della Regione per il completamento delle opere infrastrutturali a supporto del Policlinico rappresenta un passo importantissimo per la città di Caserta. Inoltre, essendoci l’obbligo di spendere queste risorse entro il mese di marzo 2017, tali interventi saranno realizzati nell’immediato”. A dichiararlo è stato il sindaco di Caserta, Carlo Marino, che ieri mattina, presso la sede della Regione, assieme al Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, ha siglato l’atto aggiuntivo dell’accordo di programma tra Regione e Comune, che prevede lo stanziamento di 1,3 milioni di euro a favore dell’Ente di piazza Vanvitelli per la realizzazione delle opere infrastrutturali a supporto del Policlinico.

“Si tratta – ha aggiunto Marino – di un passo davvero importante per la città. Accanto a questa notizia, ve n’è una ancora più rilevante. All’atto della firma dell’accordo il Presidente De Luca ha pubblicamente affermato che la Regione si impegnerà a stanziare 50 milioni di euro per acquistare gli arredi del Policlinico. Sempre il Presidente ci ha garantito che, dopo l’ultimazione dell’Ospedale del Mare, si punterà con decisione sul nostro Policlinico, che resta l’assoluta priorità e un’occasione unica di sviluppo e crescita per il territorio”. 

Al termine della firma dell’atto aggiuntivo dell’accordo di programma sul “Piu Europa”, Marino e De Luca si sono dati appuntamento nei prossimi giorni per discutere del progetto relativo alla realizzazione del Parco dell’Aerospazio nell’area Macrico, che già diversi mesi fa suscitò l’interesse del Presidente della Regione.

 

Commenta su Facebook