Castel Volturno, Zinzi replica al sindaco Russo: "Sanatoria per immigrati irregolari è un'idea balzana"

Il consigliere regionale interviene sulla proposta lanciata dal sindaco di Castel Volturno ai microfoni di 'Striscia la Notizia'

Castel Volturno - “L’immigrazione clandestina è una problematica seria che va affrontata con soluzioni legislative ad hoc, non con una maxi ‘sanatoria’ che non farebbe altro che acuire l’insoddisfazione e la rabbia dei cittadini del litorale domitio. Stiamo parlando di un territorio talmente vasto e complesso che è assurdo pensare possa trovare giovamento dalla concessione di 15mila permessi di soggiorno”.

Lo ha dichiarato il consigliere regionale Gianpiero Zinzi intervenendo sulla proposta lanciata dal sindaco di Castel Volturno, Dimitri Russo, nel corso della trasmissione ‘Striscia la Notizia’.

“La questione da considerare è come applicare le leggi, non come aggirarle con dei ‘bonus’ in favore di persone che sono sul nostro territorio illegalmente. Sono consapevole del clima di frustrazione dei cittadini di Castel Volturno e delle difficoltà nell’amministrare la città, ma premiare 15mila immigrati privi di requisiti mi sembra davvero un’idea balzana”.

Commenta su Facebook