Capua, dissequestrata l'area antistante l'isola ecologica

Il provvedimento è arrivato dopo la richiesta del sindaco Centore
L’isola ecologica, “affidata alla società  Ecologia Falzarano”, ed un tratto di strada di via Lazzaro di Raimo,  furono sequestrati, lo scorso 5 agosto, dai militari della Compagnia della Guardia di Finanza di Capua, al fine di “evitare, - così scrissero testualmente le Fiamme Gialle in un nota stampa, diramata dal Comando Provinciale, - l’ulteriore rischio di inquinamento ambientale, irreparabili contaminazioni del suolo e gravi danni di salute ai cittadini”. Per intervenire con una necessaria bonifica dell’area, il sindaco Eduardo Centore ha presentato richiesta di dissequestro per consentire quantomeno la pulizia dello slargo antistante all’isola ecologica. Accolta tale istanza, su disposizione del dott. Vincenzo Quaranta, stamattina, la Guardia di Finanza di Capua, unitamente al vice sindaco Carmela Del Basso, il Comandante della Polizia Municipale, Carlo Ventriglia, e l’architetto Pasquale Rocchio,  ha provveduto al dissequestro per 30 giorni del solo tratto di via Lazzaro di Raimo al fine di eseguire “le operazioni di campionatura e successiva bonifica.” 
tags: Capua

Commenta su Facebook