Capua, caos rifiuti. Affinito: "Città invasa dalla spazzatura, vogliamo la risoluzione del contratto con l'azienda"

Il problema dei rifiuti a Capua sta suscitando non pochi malumori tra i cittadini e numerosissime sono le proteste che ogni giorno giungono all’Amministrazione Comunale del Sindaco Centore
Il problema dei rifiuti a Capua sta suscitando non pochi malumori tra i cittadini e numerosissime sono le proteste che ogni giorno giungono all’Amministrazione Comunale del Sindaco Centore.Il disservizio pubblico infatti continua e l’azienda che si occupa del servirvizio, nonostante le diverse contestazioni segnalati dal Settore Ambiente del Comune di Capua, non sembra essere più, ormai, in grado di “assicurare un servizio regolare ed efficiente” fa sapere Loredana Affinito in un comunicato. A ciò si aggiungono gli scioperi, più volte posti in essere dai dipendenti dell’azienda, a causa dei mancati pagamenti degli stipendi e così l’igiene ed il decoro a Capua sono ormai diventati una chimera.A tale proposito, si registra la ferma presa di posizione della Consigliera Comunale di Terra Libera, Loredana Affinito  che ha assicurato il suo impegno per la soluzione del problema."Bisogna prendere atto - ha dichiarato Affinito – che Capua ed i suoi cittadini non possono più tollerare un servizio pubblico di raccolta e smaltimento dei rifiuti che, ormai, è assolutamente precario ed inefficiente. Capua è davvero sporca ed i rifiuti che ingombrano le strade costituiscono uno schiaffo  per l’Ambiente ed il decoro cittadino, nonché  un gravissimo pericolo per l’igiene e la salute pubblica. Tutto questo avviene, a fronte di ingenti tributi che i cittadini pagano per poter avere un servizio di raccolta e smaltimento dei rifiuti che avviene invece in modo assolutamente vergognoso e discontinuo. E’ necessario procedere con  mano ferma  ad una risoluzione contrattuale del rapporto esistente con l’azienda Falzarano ed avviare la costituzione di una società in house del Comune, capace di garantire direttamente dopo anni di disservizi e di continui avvicendamenti di ditte, un servizio organizzato e ben svolto. Ho già provveduto, insieme agli esponenti della forza politica della quale faccio parte, a contattare qualificati esperti dell’Ambiente e del ciclo di raccolta e smaltimento rifiuti, con cui stiamo mettendo a punto un progetto serio e sostenibile, concernente la tipologia di procedura e criteri di affidamento del servizio da svolgere nella nostra Città, con costi ridotti rispetto agli attuali,  che sottoporrò prossimamente, sotto forma di proposta formale, al Sindaco ed all’Amministrazione comunale.  Naturalmente – ha concluso la Consigliera Affinito - tale progetto sarà preliminarmente condiviso dalla cittadinanza, nel corso di un incontro che terremo a breve, poiché la mia azione politica in favore di Capua, deve passare assolutamente per la partecipazione dei cittadini che, nel rispetto della democrazia e dei migliori valori di trasparenza, onestà e buona politica, vanno doverosamente informati delle iniziative che si intendono intraprendere per il territorio e con i quali intendo fermamente andare avanti, rappresentandoli degnamente”.  
tags: Capua, Rifiuti

Commenta su Facebook