Casapesenna. Trasporti funebri a prezzi 'controllati', interviene il Comune

Il sindaco: "Questo è il massimo del coraggio e delle idee. La gestione della camorra sul trasporto funebre viene fortemente stanata da questo avviso"

Casapesenna - Un monitoraggio continuo e costante sui trasporti funebri che saranno regolati anche dalla presenza del Comune. Ad annunciarlo è il sindaco Marcello De Rosa che insieme all'amministrazione ha stabilito di  promuovere strumenti utili per riuscire a fissare il prezzo massimo dei costi funerari per le famiglie promuovendo intese con le imprese di onoranze funebri e definendo alcune tipologie di interventi a prezzi convenzionati. Questo significa che si porrà un tetto massimo inderogabile e che potrà essere rivisto solo al ribasso, con la specificazione delle prestazioni offerte e di quelle non comprese consentendo informazioni sempre più trasparenti e leggibili da parte dei parenti a lutto. "Questo è il massimo del coraggio e delle idee - dichiara il sindaco Marcello De Rosa in un comunicato - La gestione della camorra sul trasporto funebre viene fortemente stanata da questo avviso. A noi sta a cuore il paese intero e senza distinzioni e faremo tutto quello che è in nostro potere per fornire agevolazioni e assistenza ai nostri cittadini in nome della legalità. In programma tante altre iniziative". Nella convenzione sono compresi il servizio funebre dei residenti oppure deceduti nel comune di Casapesenna nel caso in cui abbiano per destinazione il cimitero di Casapesenna. I servizi previsti saranno di tipo economico e medio per le salme destinate alla inumazione, medio ed economico per la tumulazione e trasporto per salme provenienti da fuori comune. I costi variano da un minimo di 1.300 euro ad un massimo di 2 mila euro. Il termine ultimo di presentazione della richiesta è stato spostato al 15 ottobre.

Commenta su Facebook