Maddaloni verso il voto. Primarie PD entro la fine del 2016

Dal circolo Dem: "La nostra città ha bisogno di un risveglio democratico"

Maddaloni - "Nelle ultime settimane, i media e l’opinione pubblica hanno dedicato spazio e discussioni a un argomento che c’investe naturalmente del ruolo di protagonista attivo: la costruzione di una proposta di centrosinistra alternativa, nei metodi come nella sostanza delle scelte politiche, a tutto ciò che ha rappresentato il centrodestra in questa città". E' quanto si legge nella nota diramata dal circolo del Partito democratico di Maddaloni che ha iniziato ad adoperarsi in vista delle elezioni amministrative del 2017.

"Il PD di Maddaloni in questi mesi non ha solo lavorato ad un seria riflessione circa le ragioni profonde di un crollo annunciato, ma ha deciso di iniziare un percorso costruttivo di discussione e dialogo con la città. Gioverà ricordare l’iniziativa provinciale promossa con la collaborazione del senatore Franco Mirabelli sui temi della legalità, i gazebo in giro per le periferie della città, il confronto pubblico e aperto con le forze sociali e le altre forze politiche. Quello che ci attende è un lungo e complesso percorso di rinascita democratica, in una città che si è vista depredata delle proprie risorse e mortificata rispetto ad ogni piccola ambizione coltivata e fallita. Proveremo a ripartire dalla serietà di chi non racconta frottole e di chi non promette soluzioni miracolose. Maddaloni dovrà faticosamente recuperare terreno sulla strada della normalità, innanzitutto garantendo ai propri cittadini la tutela dei servizi essenziali. I democratici tutti saranno impegnati a costruire la base solida di un progetto che sappia raccontare il futuro migliore per questa città. Nelle scelte del centrodestra si è notata l’assenza totale e tragica di una visione politica forte e coerente. A questo disastro risponderemo con la chiarezza e il pragmatismo delle nostre proposte, forti di una grande convinzione: Maddaloni ha bisogno di un’amministrazione che sappia ricucire gli strappi dolorosi che il tessuto sociale ha dovuto subire, che sappia restituire dignità e valore alla parola ‘democrazia’ e che sappia promuovere un processo di rigenerazione dell’etica pubblica". 

"Con l’assemblea del 1 Agosto 2016 il Partito Democratico di Maddaloni, confortato dalla guida autorevole del commissario on. Pina Picierno, ha deciso di dare avvio definitivo e ufficiale al confronto con le altre forze politiche di centrosinistra e di annunciare l’inizio della fase che ci porterà alle primarie di coalizione per la scelta del candidato Sindaco, ritenendo altresì utile che la consultazione si svolga entro la fine del 2016. Il Partito Democratico è pronto, Maddaloni non può più attendere!".

Commenta su Facebook